«Sciopero revocato? Sono molto soddisfatto»: così commenta Cesare Prandelli la decisione  dell’Aic di non effettuare lo sciopero nella prossima giornata di campionato. Inoltre il ct della nazionale italiana si è complimentato con le tre squadre qualificate per gli ottavi di Champions League: Inter, Roma e il nostro Milan: «In questo momento, era un risultato che ci voleva», ha aggiunto Prandelli, all’uscita dalla sede della Federcalcio. Ottavi di finale che per i rossoneri significano fiducia in un risultato concreto anche in Champions. Ora non resta che attendere Bologna per tornare in campo e distanziare ulteriormente la Lazio (per ora al secondo posto nella classifica a soli 3 punti dai rossoneri)

Revoca dello scipero: "Sono contento"

La revoca dello scipero è importante anche per la nostra classifica. Allegri deve ritrovare la squadra di sempre per prepararsi adeguatamente alla sfida contro la Roma di Ranieri. Sarà una partita difficile in cui il Milan dovrà presentarsi al top della forma, con tutti i suoi giocatori migliori in campo, agguerriti come sempre e alla ricerca del risultato tanto atteso contro i giallorossi. C’è ancora tempo. Dimenticando la delusione Ajax guardiamo al campionato fiduciosi. A Bologna sarà importante rifarsi e tornare al risultato. La squadra non sottovaluterà la squadra di Malesani e scenderà in campo con la solita determinazione. Aspettiamo un blitz alla Ibra accompagnato da un buon Robinho e magari da qualche improvvisata Boateng.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it