Il Milan Campione d'Inverno e "Re" del mercato

CALCIOMERCATO MILAN, TERZINI – Il Milan ha messo in chiaro il suo obiettivo : società, staff tecnico e giocatori devono portare a casa lo scudetto. Adriano Galliani ha tradotto il suo impegno in un importante sforzo di mercato, mentre la squadra, escludendo qualche  periodo di appannamento, ha dimostrato di saper reagire anche in situazioni estreme. Dal canto suo Allegri ha saputo intuire e sfruttare le potenzialità dei vari Primavera a sua disposizione per coprire le falle causate dagli infortuni. Tuttavia, sia agli addetti ai lavori che ai tifosi pare fondamentale un innesto nel pacchetto arretrato, specie sugli esterni. Gli acciacchi di Zambrotta, le prestazioni non convincenti di Bonera e Antonini, avrebbero dimostrato la necessità di un vero terzino di ruolo per la mancina rossonera. Il sogno di tutti rimane il talentuoso gallese del Tottenham Gareth Bale, prossimo avversario del Milan in Champions e miglior terzino della ribalta europea ; per lui gli Spurs chiedono 50 milioni di euro.  Troppo per il tanto sbandierato fairplay economico richiesto ai club da Platini.  Il rimpianto maggiore è sicuramente quello che riguarda Aly Cissokho, vicinissimo al Milan l’anno scorso e autore di una buona stagione a Lione, che avrebbe garantito fiato e cross al club rossonero, vera e propria manna del cielo per Zlatan Ibrahimovic.  Il pericolo scampato invece è sicuramente Fabio Grosso; non ce ne voglia l’eroe di Berlino, ma il Milan necessita di forze nuove, e lo scambio tra lui e Jankulovsky sarebbe stato più un rinforzare l’asse diplomatico Milano Torino che un innesto tecnico. La possibilità più vicina potrebbe essere Reto Ziegler; l’esterno in scadenza di contratto potrebbe rappresentare il giusto equilibrio tra valore tecnico e prezzo contenuto, ma sarebbe comunque acquistato per la prossima stagione e il suo recente rifiuto di trasferirsi al Milan potrebbe abbassare le sue quotazioni. Infine, la novità potrebbe venire dal Brasile: si sta distinguendo nel Cruzeiro l’esterno classe ’90 Diego Renan, che in patria viene considerato tra i migliori interpreti del suo ruolo e potrebbe suggestionare il presidente Silvio Berlusconi, da sempre ammiratore dei giocatori sudamericani.  Quello che è certo è che comunque, Galliani, da esperto conoscitore del mercato, potrebbe piazzare il colpo in grado di garantire al Milan la spinta necessaria per la corsa scudetto e Champions che attende gli uomini di Allegri.

Paolo Pietro Giannetti -www.milanlive.it