MILAN, PER PIRLO IL DERBY SARA’ FONDAMENTALE – Sta facendo di tutto per essere a disposizione di Allegri già a partire dalla super stracittadina di sabato sera. Andrea Pirlo sta vivendo una stagione particolarmente difficile, scandita più da problemi fisici che dalle consuete prodezze in campo. La luce fuori dal tunnel però sembra davvero ad un passo per il centrocampista bresciano che non vede l’ora di tornare a giocare, magari proprio in uno spezzone della partita chiave del campionato. In un intervista al sito ufficiale della Uefa, Pirlo parla della vigilia rossonera in vista del derby: “C’è grande palpitazione per questa sfida che potrebbe essere decisiva per l’assegnazione dello Scudetto. Noi ci teniamo tantissimo anche se siamo consapevoli che il campionato non finirà dopo il derby. Ci sono altre partite molto difficili, quindi la strada è ancora lunga”. Sulla carta l’Inter in questo momento sta meglio del Milan che nelle ultime due gare ha portato a casa la miseria di un punto, fra Bari e Palermo. Pirlo però non crede ad una squadra in flessione: “Stiamo bene e siamo ancora in testa alla classifica. Sabato sarà importante fare una buona prestazione, ma poi dovremo giocare tante altre partite che andranno affrontate una alla volta con grande attenzione, senza pensare troppo all’obbiettivo finale”. Nella giornata di oggi il regista rossonero ha svolto lavoro differenziato, ma la voglia di tornare in campo è davvero tanta: “Spero di giocare il prima possibile perchè quest’anno ho avuto tanti contrattempi fisici. L’importante è trovare presto la condizione migliore”.

Pierluigi Cascianelli www.milanlive.it