Home Milan News Milan: arrestato capo ultras

Milan: arrestato capo ultras

capo ultras arrestato

MILAN, ARRESTATO CAPO ULTRAS – Gli agenti della Digos che come di routine hanno effettuato i controlli e le verifiche sul materiale utilizzato dagli ultras per le coreografie di contorno alle partite, hanno arrestato allo stadio Meazza il leader dei Commando Ultrà Tigre, per detenzione di esplosivo e violazione della legge sulle armi.  Come riportato dall’agenzia ANSA hanno trovato a bordo della sua auto un ordigno artigianale, definito “dal potenziale micidiale”, quattro coltelli, una mazza da baseball e una bomboletta di spray urticant. Situazione spiacevole per l’immagine del Commando Ultrà Tigre, e per quella dei tifosi in generale. Sicuramente verranno prese le dovute precauzioni e le decisioni più adeguate alla situazione in questione. Il derby dovrà essere una partita interessante, bella da giocare ma anche da vedere. Lo stadio deve animarsi di tifo sano, sportivo e partecipativo. Il tifoso serve a sostenere la sua squadra, a incitarla dandole la forza di portare a termine una grande partita con un grande risultato. La sicurezza negli stadi è fondamentale affinché piaccia ancora partecipare attivamente a questo meraviglioso gioco, quando capitano queste cose, però, si riaprono molte ferite temendo ancora per l’incolumità dei tifosi e per il corretto svolgimento delle partite.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it