Fiorentina-Milan: Tabellino e Pagelle

FIORENTINA-MILAN, TABELLINO E PAGELLE –

Seedorf, in assoluto il migliore in campo

MILAN-INTER, TABELLINO E PAGELLE

UOMO PARTITA MILANLIVE: Seedorf

FIORENTINA: Boruc; Comotto, Gamberini, Natali (Kroldrup 11′ 2° Tempo), Pasqual, Donadel (Behrami 17′ 2° Tempo), Montolivo, Vargas, Santana, Liajic (Babacar 2° Tempo), Gilardino All. Mihajlovic

MILAN : Abbiati; Abate, Yepes, Thiago Silva, Zambrotta, Flamini, Seedorf, Van Bommel, Boateng (Gattuso 32′ 2° Tempo), Pato, Ibrahimovic, All.: Allegri

LA PARTITA: Seedorf 8′ 1° Tempo (Ibrahimovic, Seedorf, Pato, Seedorf), Pato 41′ 1° Tempo (Ibrahimovic, Boateng, Pato), Vargas 34′ 2° Tempo (deviazione di petto di Gattuso)

PAGELLE

FIORENTINA

Boruc: 7 qualche intervento interessante, soprattutto nel primo tempo sui due tiri di Pato

Comotto: 5 bruttissimo fallo su Seedorf, un terribile tentativo di rubare un rigore che proprio non c’era

Gamberini: 5 poco appariscente durante tutti i 90′ di gioco

Natali: 6 buon controllo di palla anche se si è fatto sovrastare dalla personalità e dalla tecnica di Ibrahimovic, un 6 meritato, ha affrontato la partita con stile

(Kroldrup, 11′ 2° Tempo): 6 attento, ha svolto il suo compito manualmente ma senza troppa fantasia

Pasqual: 6 volonteroso, qualche buon inserimento ma poco sostenuto dai compagni

Donadel: 6 qualche buona percussione e un buon controllo anche se mai troppo incisivo

(Behrami, 17′ 2° Tempo): 5 fin dal momento del suo ingresso in campo si rivela inconsistente e poco determinante

Montolivo: 5 qualche tiro pretenzioso, non cerca i compagni, vuole fare tutto da solo e non si rende conto di non averne le possibilità

Vargas: 6,5 non solo per il gol, si dimostra essere il migliore della Fiorentina, è sempre in tutto il campo e si fa trovare sempre presente e disponibile

Santana: 6 nonostante sia abbastanza falloso riesce a mettere in difficoltà sulle fasce la difesa del Milan

Liajic: 5 prima della sostituzione si rivela poco incisivo e molto timoroso, non riesce mai a trovare il suo spazio, solo un debole tiro che non impensierisce Abbiati

(Babacar, 2° Tempo): 6 un ragazzo del ’93 già abbastanza formato, deve crescere molto e soprattutto imparare a giocare insieme ai suoi compagni

Gilardino: 4,5 ci si aspettava un grande Gila, invece non è riuscito a fare niente di determinante, non ha creato azioni, non ha scritto assist importanti, delude i suoi tifosi che si aspettavano un Gilardino più cattivo

All. Mihajlovic: 6 porta in campo l’unica formazione valida che avrebbe potuto costruire grazie alla rosa che ha a disposizione, niente di eclatante ma non sarebbe possibile valutarlo insufficiente, ha fatto le uniche scelte possibili

MILAN

Abbiati : 7,5 ha fatto davvero delle belle parate e sarebbe stato in grado di bloccare il tiro di Vargas se Gattuso non si fosse malauguratamente trovato sulla traiettoria deviando il tiro

Abate : 7 sempre presente sulla fascia, veloce, preciso e importante per i compagni, è un giocatore di cui il Milan di adesso non può fare a meno

Yepes: 6 ha sbagliato un po’ nel primo tempo, molto meno attento del solito; nel secondo tempo riesce a ritrovarsi un pochino ma mai come le prestazioni migliori di questo campionato

T.Silva : 6 non così presente come nel derby, un po’ più stanco, forse, e quindi meno concentrato; qualche recupero buono e qualche assalto ben fatto ma niente di particolarmente estroso

Zambrotta : 6,5 Sulla fascia è sempre pronto, una bella spina nel fianco per la squadra avversaria, oltre al bel tiro da fuori area che fa il paio con il tentativo nel derby, anch’esso inconcludente ma per poco

Flamini: 6,5 grande corsa e molto meno falloso del solito, questa sera ha cercato precisione e delicatezza che spesso hanno permesso l’avvio di qualche bella azione

Van Bommel : 6,5 grande mole di lavoro a centrocampo riesce a trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto aiutando notevolmente i suoi compagni, ottima intesa con Flamini

Seedorf : 8 il migliore in assoluto in campo, rapidissimo, onnipresente, ha fatto gol, difesa, centrocampo.. ha portato in campo un Clarence davvero eclatante e con questo ricordiamo le sue parole “In tutta la mia carriera ho sempre pensato che la presenza di Clarence in campo fosse fondamentale”

Boateng : 6,5 grandissima corsa, ha reso possibile la realizzazione di Pato, nel secondo tempo però si è visto nassolutamente stanco

(Gattuso 32′ 2° Tempo): s.v.

Pato : 6,5 si è mangiato due gol fatti, ha recuperato con la rete della fine del primo tempo e con qualche buon inserimento ma ha avuto qualche difficoltà in più rispetto all’ottima partita giocata nel derby

Ibrahimovic: 6 ha fatto delle belle cose, ha dimostrato di essere ancora e sempre un grande campione ma non è riuscito a controllarsi prendendo altre 2 giornate, Allegri è sembrato molto scuro in volto dopo il rosso (forse immotivato, ha palesemente imprecato contro sé stesso), un Ibrahimovic che sbaglia 2 gol fatti e forse anche questo è servito ad aumentare la pressione e lo stress

All. Allegri : 7 riesce a creare il gruppo perfetto anche con Ibrahimovic e Pato insieme in campo, ha saputo mantenere la calma senza farsi prendere dalle situazioni: né dai gol né da Ibra. 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it