Boateng in rossonero: sì ma non è finita qui!

MILAN, PREZIOSI E BOATENG – Ecco come Enrico Preziosi commenta, per la Gazzetta dello Sport, le parole di Adriano Galliani riguardo al definitivo passaggio di Kevin-Prince Boateng in rossonero: “Il passaggio definitivo del ghanese al Milan è legato al contemporaneo riscatto della metà di Amelia per 2,5 milioni. E poi ci sono gli altri ragazzi. A metà ci sono pure Paloschi, Strasser, Oduamadi, Zigoni e soprattutto Beretta. Se includiamo Boateng e Amelia ci sono 7 giocatori in ballo, troppi: dobbiamo fare chiarezza”. Resta il fatto che lo stesso giocatore desidera indossare definitivamente la maglia rossonera e Adriano Galliani si è detto convinto del suo arrivo definitivo nel Milan: “Io e Adriano siamo troppo amici per fare affari: non è il caso di litigare, allora è meglio che mi mandi degli ambasciatori. Li scelga lui”. Il Genoa, però, vorrebbe comunque riuscire a monetizzare qualcosa dallo scambio definitivo con il giocatore, ricordiamo che pare che Amelia torni proprio li per la prossima stagione, con l’arrivo al Milan di Marchetti: “In estate il Genoa ha incassato solo 5 milioni da tutta quest’operazione ma ora vanno fatti un po’ di conti. E io so che Galliani è troppo più bravo di me. Perciò voglio gli ambasciatori”. Ricordiamo che le due società hanno un rapporto particolarmente positivo e questo favorirà notevolmente la trattativa, Preziosi, però, aggiunge: “Sa quanti grandi club vorrebbero Boateng? Per me vale quanto Ranocchia e gli acquirenti non mancano”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it