Seedorf indignato per il razzismo in campo e per l'immagine che il calcioscommesse dà a questo mondo

MILAN, SEEDORF PARLA DI RAZZISMO E CALCIOSCOMMESSE – Clarence Seedorf ha rilasciato alcune dichiarazione per il Corriere della Sera toccando due temi fondamentali del calcio Europeo: il razzismo e il calcioscommesse. Ha espresso il suo pensiero sottolineando quanto il calcio in sé stesso, in quanto sport, valga molto di più e non possa essere identificato in aspetti così negativi: “In Italia non c’è razzismo, solo ignoranza. Gli insulti a Eto’o sono figli della maleducazione. – e poi sul calcioscommesse – Calcioscommesse? Certi episodi non rappresentano il movimento, il calcio italiano vale molto di più”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it