Paulo Henrique Ganso, trequartista del Santos

L’idillio tra   Paulo Enrique il Ganso e i dirigenti del Club di via Turati continua ma, l’annuncio fatto dalla dirigenza Brasiliana ha avuto  su tutto il popolo rossonero, l’effetto di una doccia fredda: il giocatore non sarebbe pronto, almeno per adesso, a lasciare il Santos. La squadra, ha infatti, bisogno di lui per tentare un’impresa molto ardua:  strappare al Barcellona il mondiale per club. Solo a gennaio potrebbe raggiungere i suoi connazionali  Robinho, Pato e T.Silva a  Milano.

L’unico ostacolo potrebbe essere la regola che vige in Italia dove si può comprare un solo extracomunitario all’anno, posto attualmente occupato da Taiwo ma, che potrebbe essere superata se la Federcalcio che si pronuncerà il 5 luglio, cambierà tali regole.

Il prezzo del giocatore è molto alto, (la clausola rescissoria è, infatti,  fissata a 50 milioni di euro) ma, l’operazione dovrebbe chiudersi sui 30 milioni di euro.

di Vincenzo Martusciello