La soddisfazione di essere ancora rossonero

MILAN, ANTONINI E LA SODDISFAZIONE DI ESSERE ROSSONERO – Ecco le parole di soddisfazione per questo avvio di stagione pronunciate da Luca Antonini ai microfoni di Milan Channel: “Sono felice e orgoglioso di essere rimasto qui, ci sono i presupposti per una gran bella stagione. Sono arrivati Aquilani e Nocerino, due giocatori della Nazionale che aumentano il numero degli italiani in squadra e la qualità tecnica del gruppo – aggiunge cheE’ fondamentale allenarsi sempre benissimo per mettere in difficoltà l’allenatore, è il nostro lavoro, poi anche il mister deve giustamente fare le sue scelte. E’ importante accettarle con serenità cercando successivamente di dimostrare di potersi meritare un posto. Mi sento un terzino, il ruolo mi piace, ma in caso di difficoltà posso dare il mio contributo anche a metà campo. Aquilani e Nocerino? Antonio è il sostituto perfetto di Flamini: corre molto, si inserisce, ha qualità tecniche così come Aquilani che viene da una buona stagione alla Juve. Entrambi possono dare qualità al Milan – inoltre, riguardo al tifo personale, aggiunge – Sono tifoso di questa squadra da quando avevo 8 anni, ho fatto qui le giovanili, spero e voglio finire in rossonero la mia carriera, questo è l’obiettivo primario. La prima di campionato? Con la Lazio sarà una bella partita – in conclusione un commento riguardo al mercato estivo rossoneroil club ha operato bene sul mercato e tenterà di venire a strappare qualche punto a Milano. Importante, però, è partire con la vittoria per lanciare subito un messaggio chiaro alle avversarie”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it