MILAN CASSANO – Antonio Cassano si sta rivelando il vero uomo in più di questo inizio di stagione di casa Milan. Il fantasista di Bari Vecchia, “approfittando” dei frequenti infortuni ai compagni, sta giocando con continuità come non capitava ormai da diversi mesi. Allegri gli ha affidato le chiavi dell’attacco e lui non lo sta deludendo. A parte la parentesi del Camp Nou, dove nessuno degli 11 diavoli ha brillato, Antonio Cassano è risultato sempre il migliore in campo (o uno dei migliori). Anche contro il Cesena un’ottima prova sia di maturità quanto di qualità per l’ex blucerchiato nonostante non abbia segnato ne regalato assist. L’ex Bari è “diventato grande” e lo si capisce da quando torna in mediana per rubare palloni agli avversari o da quando spazia da destra a sinistra per duettare con El Shaarawy e infine da quando rimane in attacco da solo, l’unico uomo del reparto, riuscendo a far salire la squadra, e a guadagnre falli e metri. Un buon inizio di stagione per Cassano e forse Allegri ha trovato la ricetta giusta: più gioca e più migliora!

La redazione di Milanlive.it