STATISTICHE MILAN ROMA – Che la nuova Roma di Luis Enrique tenda ad avere il pallino del gioco praticando molto possesso palla è risaputo. Pensate che, in queste prime giornate di campionato, ha completato ben il 75% dei passaggi effettuati ed ha giocato circa 677 palloni. Ma anche il Milan di Max Allegri non è da meno. La formazione di Allegri nelle prime quattro partite di questo torneo, come sottolinea Il Romanista, ha mediamente tenuto palla per 32 minuti e 27 secondi, contro i 31 minuti e 21 secondi della Roma. Poca differenza, insomma. Tanto possesso palla significa anche tante palle giocate 697 contro 677. E anche per quanto riguarda la percentuale di passaggi riusciti la distanza tra le due formazioni è davvero di poco conto: il 74 % per i rossoneri, il 73,6 per i giallorossi. Ma il dato importante pè quello che riguarda la supremazia territoriale: ben 15 minuti a partita per entrambe le squadre. Impressionate, considerando che tutte le altre squadre sono a una distanza siderale. La Juventus capolista, ad esempio, è a solo 3 minuti.

Mauro Nardone – Milanlive.it