Milan » Milan News » CartaSi sponsorizza il grande calcio italiano

CartaSi sponsorizza il grande calcio italiano

MILAN COMUNICATO UFFICIALE PARTNER MILAN CARTASI – Milano, XX settembre 2011 – CartaSi, società leader in Italia con 6,5 milioni di titolari di carta di credito,
rafforza la sua presenza nel mondo del calcio: rinnovato per il secondo anno consecutivo l’accordo con la
società Juventus Football Club S.p.A. in qualità di Official Supplier, per la stagione 2011/2012 la società
diventa anche Partner Ufficiale di Milan, Inter, Napoli, e sostiene Roma e Bologna.
La sponsorizzazione di sei tra le più “amate” squadre calcistiche nazionali garantirà una straordinaria
visibilità al brand CartaSi, consentendo di raggiungere un ricchissimo bacino di pubblico, pari a 21,6 milioni
di tifosi, a cui si aggiungono i circa 6,5 milioni di tifosi di tutte le squadre che giocheranno contro le sei
sponsorizzate (fonte: Eurisko-Sinottica 2010).
Gli accordi – che hanno specifiche diverse per ogni team sponsorizzato – prevedono l’esposizione del
marchio CartaSi sui supporti di visibilità (led a bordo campo, totem, rotor, backdrop e pannelli fissi)
installati durante gli allenamenti e durante le partite giocate in casa, nonché sui materiali istituzionali
delle squadre. E all’azienda viene offerta, oltre a un pacchetto di posti di tribuna per assistere alle
partite di Campionato, Coppa Italia e Uefa Champions League, la possibilità di visitare i Centri Sportivi
delle società calcistiche, di organizzare walk about, di utilizzare il logo e l’immagine delle squadre per
attività di “below the line”.
Il management di CartaSi prevede di attivare iniziative dedicate, come concorsi riservati ai titolari di
carte di credito CartaSi che prevedano l’estrazione di biglietti per assistere alle partite delle squadre
del cuore, effettuare tour pre-partita all’interno dello stadio e partecipare agli eventi ufficiali dei club.
Michele Stacca, presidente di CartaSi, ha così commentato gli accordi: “Il mondo dello sport è quello
più adatto a rappresentare i valori distintivi di CartaSi: lealtà, spirito di squadra, competizione,
determinazione a vincere. E il calcio, in particolare, grazie alla sua popolarità e universalità, è lo sport
che meglio si presta a veicolare il nostro marchio e i nostri obiettivi strategici: accrescere la
conoscenza delle carte di credito CartaSi e la diffusione dell’utilizzo della moneta elettronica in Italia”.
CartaSi S.p.A. è dal 1985 protagonista dell’evoluzione culturale che ha portato alla diffusione in Italia della “moneta
elettronica”. La società offre ai propri clienti bancari la gestione dell’intero ciclo di emissione e accettazione delle carte di
credito e assicura agli esercizi commerciali i servizi di accettazione e la gestione dei pagamenti effettuati con le carte attive
sui principali circuiti mondiali. CartaSi fornisce inoltre servizi di customer care, prevenzione e gestione delle frodi e soluzioni
innovative per i pagamenti online e contactless.
CartaSi gestisce 6,5 milioni di titolari e 600.000 esercenti convenzionati. Nel giugno del 2009 CartaSi è entrata a far parte
del Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (ICBPI).

Milano, XX settembre 2011 – CartaSi, società leader in Italia con 6,5 milioni di titolari di carta di credito,rafforza la sua presenza nel mondo del calcio: rinnovato per il secondo anno consecutivo l’accordo con lasocietà Juventus Football Club S.p.A. in qualità di Official Supplier, per la stagione 2011/2012 la societàdiventa anche Partner Ufficiale di Milan, Inter, Napoli, e sostiene Roma e Bologna.La sponsorizzazione di sei tra le più “amate” squadre calcistiche nazionali garantirà una straordinariavisibilità al brand CartaSi, consentendo di raggiungere un ricchissimo bacino di pubblico, pari a 21,6 milionidi tifosi, a cui si aggiungono i circa 6,5 milioni di tifosi di tutte le squadre che giocheranno contro le seisponsorizzate (fonte: Eurisko-Sinottica 2010).Gli accordi – che hanno specifiche diverse per ogni team sponsorizzato – prevedono l’esposizione delmarchio CartaSi sui supporti di visibilità (led a bordo campo, totem, rotor, backdrop e pannelli fissi)installati durante gli allenamenti e durante le partite giocate in casa, nonché sui materiali istituzionalidelle squadre. E all’azienda viene offerta, oltre a un pacchetto di posti di tribuna per assistere allepartite di Campionato, Coppa Italia e Uefa Champions League, la possibilità di visitare i Centri Sportividelle società calcistiche, di organizzare walk about, di utilizzare il logo e l’immagine delle squadre perattività di “below the line”.Il management di CartaSi prevede di attivare iniziative dedicate, come concorsi riservati ai titolari dicarte di credito CartaSi che prevedano l’estrazione di biglietti per assistere alle partite delle squadredel cuore, effettuare tour pre-partita all’interno dello stadio e partecipare agli eventi ufficiali dei club.Michele Stacca, presidente di CartaSi, ha così commentato gli accordi: “Il mondo dello sport è quellopiù adatto a rappresentare i valori distintivi di CartaSi: lealtà, spirito di squadra, competizione,determinazione a vincere. E il calcio, in particolare, grazie alla sua popolarità e universalità, è lo sportche meglio si presta a veicolare il nostro marchio e i nostri obiettivi strategici: accrescere laconoscenza delle carte di credito CartaSi e la diffusione dell’utilizzo della moneta elettronica in Italia”.CartaSi S.p.A. è dal 1985 protagonista dell’evoluzione culturale che ha portato alla diffusione in Italia della “monetaelettronica”. La società offre ai propri clienti bancari la gestione dell’intero ciclo di emissione e accettazione delle carte dicredito e assicura agli esercizi commerciali i servizi di accettazione e la gestione dei pagamenti effettuati con le carte attivesui principali circuiti mondiali. CartaSi fornisce inoltre servizi di customer care, prevenzione e gestione delle frodi e soluzioniinnovative per i pagamenti online e contactless.CartaSi gestisce 6,5 milioni di titolari e 600.000 esercenti convenzionati. Nel giugno del 2009 CartaSi è entrata a far partedel Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (ICBPI).