Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Braida torna sull’affare Klose: Voleva giocare titolare e poi aveva 33 anni…

Calciomercato Milan, Braida torna sull’affare Klose: Voleva giocare titolare e poi aveva 33 anni…

CALCIOMERCATO MILAN – Il direttore generale del Milan, Ariedo Braida, torna a parlare dell’affare sfumato Miroslav Klose. Il centravanti tedesco era sul punto di trasferirsi a Milanello ma la Lazio ci ha creduto di più e alla fine ha fatto il colpaccio. Intervistato da Il Messaggero lo storico dirigente rossonero ha ammesso: «Perchè non è venuto al Milan? La risposta va ricercata in due motivi particolari. Il primo è da collegare alla volontà di Klose di trasferirsi in una squadra in grado di garantirgli un posto da titolare. Milan, Juventus e Inter avevano i ruoli già occupati e difficilmente avrebbero potuto assecondare il desiderio del calciatore, quindi non hanno potuto prendere in seria considerazione l’ipotesi di ingaggiarlo. Anche se, magari, ci hanno fatto un pensiero. Il secondo motivo riguarda l’età dell’attaccante. Se una società, che punta allo scudetto, si affida un calciatore straniero di 33 anni, reduce da due stagioni negative, rischia di andare incontro a critiche feroci, qualora non dovesse rendere al meglio, anche per comprensibili difficoltà d’ambientamento. Investire sul mercato significa anche guardare un po’ al futuro. Fermo restando che il curriculum di Klose è di primissimo valore, da campione di livello internazionale, perché ha segnato tanti di quei gol che nessuno può discuterlo».

La redazione di Milanlive.it