MILAN CHIAVE PROTAGONISTI – Di seguito le dichiarazioni post match Milan-Chievo di alcuni dei protagonisti della bella vittoria dei rossoneri.

AQUILANI – “Oggi abbiamo fatto una buona gara, è stata una dimostrazione di forza: il Milan c’è. A Firenze meritavamo la vittoria, mentre con il Barcellona loro hanno dato qualcosa in più. Quando scendiamo in campo lo facciamo per vincere. Non sempre i più forti vincono: credo che la Juve sia forte. Hanno speso molti soldi per i giocatori e lotteranno per lo scudetto“.

ABATE – “Dobbiamo pensare a noi stessi, la partita di stasera era importante anche per rimanere attaccati alla Juve. Non era semplice perché arrivavamo dalla partita col Barça che è stata dispendiosa soprattutto a livello nervoso. Le grandi d’Europa hanno fatico mentre noi no e questo è importante, avevamo grande voglia di vincere”.

NOCERINO – “Se gioco così è perché ho dei compagni e uno staff che mi mettono nelle condizioni di fare bene. Le cose cambiano in fretta, solo chi non mi conosce o non mi ha seguito in questi anni può pensare che sono buono solo per la corsa. A me piace ogni tanto sorprendere, tra virgolette, perché comunque non faccio chissà quali cose, non è nel mio repertorio, ma quando sei sereno e tranquillo, tutto viene meglio. Io sono tifoso del Napoli, quindi è normale che mi farebbe piacere che vincesse martedì contro la Juve. Però noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, anche se gli altri vanno forte e noi stiamo dietro, l’importante è mettere pressione e recuperare terreno, poi vedremo chi vincerà alla fine. Nella partita contro il Palermo c’è stato il cambiamento, perché per la prima volta ho giocato nella mia posizione, da li è cambiato tutto, perché faccio ogni cosa con più convinzione, tutto mi viene più semplice quando gioco sul centro-sinistra, poi mi serviva un po’ di tempo perché ero nuovo e dovevo ambientarmi“.

PATO – “Era da 2 partite che non giocavo subito, ho cercato di fare del mio meglio per aiutate la squadra a vincere. Sono contento per aver giocato subito e per aver fatto gol, ho dato una mano anche sul rigore, sto bene e sono felice. Adesso dobbiamo pensare solo a vincere per conquistare ancora lo scudetto. I tre punti sono sempre importanti. La vittoria della Juve a Roma? Merito della Juve che ha giocato bene, ma dobbiamo pensare a noi stessi, al nostro gioco e al nostro lavoro. Dopo il Barça? Sono state partite diverse, col Barça abbiamo fatto bene, non abbiamo vinto anche per un po’ di sfortuna ma loro sono forti. Oggi abbiamo fatto un’altra buona gara e l’abbiamo chiusa nel primo tempo. Pensiamo ora a continuare a far bene”.

Di seguito le dichiarazioni di Abate

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it