SERAFINI MILAN – Il noto giornalista Mediaset, Luca Serafini, di pubblica fede rossonera, ha scritto un libro dedicato ai 25 anni della presidenza Berlusconi, “Milan, 25 anni di gloria”. Per l’occasione il giornalista sportivo è stato intervistato dal quotidiano Il giornale. Di seguito i passaggi più interessanti.

Il giocatore più simbolo di questi 25 anni
«Marco Van Basten. Persino più di Baresi e Maldini».
La partita che le vale tutte
«Milan-Medellin 1-0 ai supplementari. Ero in campo e alla fine ho pianto. Non puoi capire una finale mondiale se non la vivi da dentro».
Il gol indimenticabile
«Quello di Kaka a Manchester. Sombrero, colpo di testa che fa scontrare Evra e Heinze e palla all’angolino di Van der Sar. Un capolavoro».
La partita più sofferta
«Inter-Milan 1-1, semifinale di Champions. Da morire, soprattutto gli ultimi minuti».
Il Milan più bello
«Quello di Sacchi».
La tua formazione ideale.
«Rossi, Tassotti, Maldini; Rui Costa, Costacurta, Baresi; Gullit, Rijkaard, Van Basten, Kaka, Ibrahimovic».
Il giocatore che non c’entra nulla con questa storia
«Oliveira. Tanto bravo in allenamento quanto inutile in campo».

La redazione di Milanlive.it