CAGLIARI-MILAN ALLEGRI – Conferenza stampa di Allegri in vista di Cagliari-Milan di domani: di seguito le principali dichiarazioni.

SULLA GARA COL CAGLIARI“Dobbiamo giocare una gara aggressiva, con buona tecnica e pazienza. Bisognerà essere molto attenti perché il Cagliari in contropiede è molto pericoloso. È sempre una partita diversa dalle altre, Cagliari è la squadra e la città che mi ha lanciato nel grande calcio da allenatore. Sono rimasto legato affettivamente alla Sardegna, per me sarà un paicere ritrovare gli amici e le persone che conosco di Cagliari. Non si tratta di una rivincita, è stata e resterà una tappa importante della mia carriera, sperando che sia una lunga carriera”.

SULLA FORMAZIONE DI DOMANI“Ho dei dubbi a centrocampo ed in attacco. Zambrotta ed Antonini sono a disposizione, vedremo come stanno. Taiwo l’altro giorno ha fatto una buona partita in rapporto alle gare giocate. Mexes ha fatto una buona partita e domani valuterò. Abbiati è a piena disposizione e può darsi che domani rientri”.

SULLA FORMAZIONE DI BERLUSCONI “Ripeto, con lui ci confrontiamo spesso. Il presidente è un esteta, gli piace il bello del calcio, da quando ha preso il Milan 26 anni fa ha sempre acquistato giocatori di talento. È normale che a lui piaccia mettere una formazione offensiva, ma quel che conta di più per vincere è un certo equilibrio. Anche se condivido molto di quello che ha detto”.

SUL CONTRATTO “Premi in denaro per gli obiettivi? Credo che problemi contrattuali non ce ne siano. Sto parlando e trattando con Galliani. Messo a posto il discorso economico, penso non ci siano problemi. Nessuno ha mai detto per iscritto che devo vincere… sono in scadenza tra sei mesi, questo è un accordo completamente nuovo che andrà discusso”.

SU PATO – “Pato ha una media di un gol ogni due partite. È anche vero che è stato più di un anno quasi fermo tra infortuni e ricadute. Ora ha bisogno di giocare per ritrovare la condizione ed ha bisogno di abituarsi a giocare con i suoi compagni in attacco”.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it