Milan » calciomercato milan » Gattuso a 360°: Da Tevez a Pato passando per Allegri e il derby

Gattuso a 360°: Da Tevez a Pato passando per Allegri e il derby

CALCIOMERCATO MILAN – Lunga intervista rilasciate dal centrocampista del Milan, Gennaro Gattuso, a Sky Sport 24. Il rossonero ha toccato diversi argomenti: di seguito le sue dichiarazioni principali.

TEVEZ VUOLE IL MILAN –“Tevez? In questo momento il pallino è passato in mano al Manchester City, ma per quello che so lui vuole la maglia del Milan. Vedo difficile che possa indossare la maglia dell’Inter, per come si è comportato e per quello che ha detto”.

RANIERI E’ UN GRANDE – “I nerazzurri sono una grande squadra, a Ranieri chapeau, ma non c’era bisogno di queste ultime partite per conoscere il valore di Ranieri. E’ un allenatore di grandissima esperienza, uno che se la suona e se la canta, nel senso che ne capisce tanto, un vecchio marpione. Bisogna stare molto, molto attenti, perché lui di calcio ne sa tanto”.

PATO NON E’ TRANQUILLO – “Pato? E’ un ventiduenne, sembra molto più grande per come gioca, ma è da un mese che si parla di lui tutti i giorni, a livello mentale non è facile. Ha pochissima esperienza ma tutti si aspettano sempre grandi cose, perché lui sa farle, ma non va sottovalutata la questione mentale. In questo momento il ragazzo non è tranquillo, vuole dimostrare il suo valore”.

ALLEGRI TI FA SUDARE – “Allegri? Con lui si lavora a manetta, bisogna pedalare. E’ uno dei segreti di questa squadra: all’inizio dell’anno scorso tutti ci bollavano come vecchi, ma anche se sei vecchio, se abitui il tuo corpo ad andare a mille all’ora, ci vai a mille all’ora. Lui è uno da pane al pane e vino al vino: ha rispetto per chi ha fatto la storia del Milan, ma non esistono posti assicurati. Anche lui in scadenza? Col rapporto che abbiamo con la società non è un problema”.

La redazione di Milanlive.it