Milan » Milan News » Milan-Novara, conferenza stampa di Allegri: Pippo giocherà, digerito il derby, sono soddisfatto di Pato

Milan-Novara, conferenza stampa di Allegri: Pippo giocherà, digerito il derby, sono soddisfatto di Pato

MILAN-NOVARA, COPPA ITALIA – Ecco le dichiarazioni di Allegri in vista del match valido per la Coppa Italia contro il Novara, in programma a San Siro il 18 gennaio. “La sconfitta l’abbiamo già assprbita, domani è la prima di Coppa Italia e ci permetterà di rifarci subito anche perchè dobbiamo passare il turno” “Van Bommel ha detto la verità, abbiamo tutte le carte per lottare in tutte le competizioni, la sconfitta nel derby non ha cambiato niente, abbiamo solo pagato caro un errore che abbiamo commesso, dobbiamo girare a 40 punti. Domani andrà in campo un’ottima formazione, la migliore per domani” “Domani sarà comunque complicato, la Coppa Italia non è facile da interpretare, dobbiamo comunque giocare per arrivare in finale quindi vincere e passare il turno” “Sembra sia facile con 3 partite su 4 in casa ma dobbiamo giocare” “Non mi sono pentito di nessuna scelta fatta nel derby, ho detto come la pensavo dopo la sconfitta e la penso ancora così, loro hanno giocato tecnicamente alla perfezione, abbiamo creato tanto ma loro hanno dofeso bene e sono riusciti a sfruttare un nostro errore. La squadra non deve assolutamente uscire ridimensionata” “Sicuramente giocherà Nesta, rientrerà Mexes, Antonini, Bonera, El Shaarawy, Inzaghi giocherà  e in porta Amelia. Emanuelson e Nocerino giocheranno, anche Boateng. Clarence ha 37,8 di febbre quindi non può giocare” “Non parlo di mercato, ci pensa la società, per me va bene così” “Ogni Campionato è diverso dafli altri, quest’anno non contano più gli scontri diretti come l’anno scorso, dobbiamo vincere con le piccole per non essere costretti a vincere contro le più forti e conquistare punti” “Non ci sono problemi tra Pato e Ibrahimovic, devono solo integrarsi assieme e trovare il giusto feeling, nel secondo tempo hanno giocato troppo a livello personale” “Cristante e Baldan è un difensore sono aggregati” “Sono soddisfatto di quello che ha fatto Pato domenica” “Non credo che i fischi che hanno accompagnato Pato fuori dal campo lo abbiamo segnato, l’ho visto molto tranquillo, sono fiducioso e ritroverà il gol molto presto” “Non voglio parlare di mercaro, nemmeno di Merkel, non ho parlato con nessuno” “L’anno scorso eravamo peggio di adesso a questo punto del campionato quindi..” “Emanuelson mi piace sia da centrocampista che da trequartista, ha giocato bene tecnicamente e agonisticamente. Boateng è un trequartista, per emergenza ha giocato mezzala ma non è il posto migliore dove possa esprimersi”” Mesbah ha fatto discretamente bene a Lecce, è un mancino bravo tecnicamente” “Che le potenzialità di Pato siano diverse da quellebdiadesso non c’è dubbio ma c’è da dire che si sta ritrovando, io da allenatore avevo chiesto questo a Pato e lui l’ha fatto” “Su El Shaarawy ho sempre puntato e ci credo molto, rimarrà al Milan” “Milito ha controllato bene su un nostro stop sbagliato, tutto sommato però abbiamo avuto alcune occasioni buone per segnare” “Boateng ha segnato anche da mezzala nonostante sia trequartista, è ovvio che si cerchino scusanti ognibqual volta si commettano degli errori, in ogni caso il Milan è sempre il Milan”.

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it