Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Crudeli: Tevez bloccato dal City, Maxi Lopez ottimo, Inzaghi deve lasciare

Calciomercato Milan, Crudeli: Tevez bloccato dal City, Maxi Lopez ottimo, Inzaghi deve lasciare

CALCIOMERCATO MILAN – Il noto giornalista e tifoso del Milan sfegatato, Tiziano Crudeli, intervistato da Radio Radio, ha detto la sua sul calciomercato rossonero, a tre giorni dalla chiusura delle liste: “Tevez voleva fortemente il Milan ed ha rifiutato anche offerte più vantaggiose di quella rossonera se non è arrivato non è certo colpa sua, ma del Manchester City che non ha accettato le condizioni di Galliani. Con l’arrivo di Maxi Lopez il Milan ha un giocatore in più, ma non cambiano le gerarchie in attacco. L’argentino ha caratteristiche che si sposano bene con quelle di Ibrahimovic. In ogni caso io sono soddisfatto dell’organico del Milan, dobbiamo recuperare alcuni infortunati, soprattutto a centrocampo, ma il Milan al completo è la squadra più forte del campionato, anche se la Juve sul piano atletico sta attraversando un momento eccezionale”. Su Inzaghi: ”Premetto che per me Inzaghi è quasi come un figlio, ma io stavolta sono con Allegri. Lui deve fare il bene del Milan ed in questo momento ritiene che ci siano giocatori più funzionali di SuperPippo al gioco della squadra. Però so per certo che, dopo la vittoria in Coppa Italia con la Lazio, in un ristorante di Milano c’era Pippo Inzaghi. Ad un certo punto è entrato Allegri, Inzaghi si è alzato, è uscito dal locale e non voleva più rientrare per non ritrovarsi vicino il suo allenatore. Pippo è arrabbiatissimo con Allegri per il non utilizzo nelle partite, ultima quella appunto con i biancocelesti, e credo che ora stia realmente pensando di cambiare aria, ho sentito che in Emilia sono interessati a lui: mi risultano infatti offerte da Parma e Bologna”.

La redazione di Milanlive.it