Milan » Milan News » Milan-Cagliari, 3-0, Allegri: Non è facile giocare contro di noi

Milan-Cagliari, 3-0, Allegri: Non è facile giocare contro di noi

MILAN-CAGLIARI 3-0, ALLEGRI – Nel post partita contro il Cagliari che ha visto i rossoneri trionfare per 3-0 il Mister ha parlato della situazione globale dei ragazzi, della classifica, della Juventus e del suo perfetto stato di grazia: “Sta sera la palla rimbalzava male e all’inizio abbiamo fatto fatica a dare velocità al gioco, abbiamo comunque giocato bene, era importante vincere, Nono sono per niente preoccupato per la situazione dei centrocampisti, Emanuelson è cresciuto molto, è un giocatore tecnico e posso utilizzarlo in tutti i ruoli. I cambi che ho effettuato sono dovuti al fatto che giochiamo ogni tre giorni e se le partite sono chiuse preferisco far riprendere fiato a giocatori come Ibrahimovic e Robinho inserendo, per esempio, Inzaghi o El Shaarawy. La Juventus è stata brava a prendere Pirlo, per noi è stata una scelta anche economica. Mesbah ha fatto un’ottima partita, sta bene e ha recuperato dopo un periodo in cui non era al massimo” (dichiarazioni rilasciate a Sky Sport)

“Dobbiamo rimanere sereni sapendo che ci aspetta un mese importante. Non so cosa faremo sul mercato. Questa sera abbiamo faticato un po’ all’inizio perché non riuscivamo a dare velocità alle azioni, anche per colpa del campo che non ce lo permetteva. In questo momento non è facile giocare contro di noi. Stiamo in scia alla Juventus ma il Campionato è ancora lungo. Mercoledì per la sfida contro la Lazio recupererò Thiago Silva e Antonini”

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it