Milan » Milan News » Domani a casa di Maxi, Catania-Milan: i precedenti

Domani a casa di Maxi, Catania-Milan: i precedenti

MILAN CATANIA | I PRECEDENTI – Domani, ore 18, il Milan torna di scena allo stadio Massimino di Catania.

Si troveranno di fronte due tra le squadre più in forma del campionato, con gli etnei – autentica rivelazione della stagione – capaci di issarsi nell’ultimo mese sino al settimo posto in classifica, a 42 punti, due soli in meno rispetto alla zona Europa League.
Sarà senza dubbio una gara diversa dalle altre per Maxi Lopez, atteso al ritorno a casa dopo i due anni di successi avuti in maglia rossoazzurra: solo la corte milanista lo ha convinto a lasciare Catania.

I precedenti al “Massimino”, nel massimo campionato, sono 14 con un bilancio favorevole ai rossoneri: due vittorie del Catania contro le sei del Milan. Sei sono invece i pareggi con l’unico 0-0 datato 1971.
Sono 12 le reti segnate dai siciliani contro le 21 dei rossoneri. Una sfida, questa, tornata “classica” dal 2006/07 quando i catanesi sono tornati in A.

Nelle ultime cinque partite, il Milan non ha mai perso. Curiosa la successione dei risultati. Finì 1-1 tanto il 13 maggio 2007 (Seedorf e Spinesi) sul campo neutro di Bologna, quanto il 26 febbraio 2008 con il solito Spinesi in risposta a un bel gol di Pato. 2-0 a favore del club di via Turati, invece, nelle ultime tre annate. Nel 2008/09 decisero Inzaghi e Kakà, nel 2009/10 fu la grande serata di Huntelaar con una doppietta realizzata nei minuti di recupero, l’anno scorso infine il Milan si impose 2-0 il 29 gennaio 2011 con le reti di Robinho al 58′ e di Ibrahimovic all’85’ in una gara complicata dall’espulsione di Van Bommel sul punteggio di 0-0.
Questi gli ultimi cinque precedenti della sfida:

13 MAGGIO 2007: CATANIA-MILAN 1-1 (Seedorf) giocata sul neutro di Bologna

26 FEBBRAIO 2008: CATANIA-MILAN 1-1 (Pato)

03 MAGGIO 2009: CATANIA-MILAN 0-2 (Inzaghi, Kakà)

29 NOVEMBRE 2009: CATANIA-MILAN 0-2 (2 Huntelaar)

29 GENNAIO 2011: CATANIA – MILAN 0-2 (Robinho, Ibrahimovic)

Fonte: Acmilan.com

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it