Catania-Milan, Moggi: Rossoneri scesi in campo con 10 minuti di ritardo, lamentele esagerate, e con il Barcellona…

MILAN MOGGI – Solito appuntamento del lunedì con il punto sulla giornata di Serie A appena trascorsa di Luciano Moggi. L’ex dg della Juventus, nel suo editoriale Moggi Ieri e Domani, parla così del Milan: “Il Milan ha pagato a caro prezzo i 10 minuti della ripresa in cui ha tardato a rientrare mentalmente in campo. Evidentemente la testa era già a Barcellona, soprattutto dopo il primo tempo dominato. Ma contro questo Catania che gioca così bene non ci si può fermare. Subito dopo il loro pari sono ripartiti all’attacco alla ricerca del goal vittoria che forse con Robinho avevano anche segnato. Le lamentele di Galliani e Allegri stavolta mi sono sembrate esagerate. Non si può minimamente accostare questo episodio a quello di Muntari. E adesso c’è l’importantissima sfida contro il Barcellona. Sarà dura giocare contro la squadra più forte al mondo, ma il Milan non parte già battuto”.

La redazione di Milanlive.it