NOVARA JUVENTUS TESSER – “Il dovere di crederci, abbiamo il dovere di onorare la maglia e la tifoseria. Nelle mie squadre ho sempre tentato di instaurare questo tipo di mentalità. Tutto può accadere, ma adesso siamo in Serie A e dobbiamo dare il massimo, punto. A Napoli siamo partiti benino, ma ci siamo fatti prendere dallo scoramento. Mi aspettavo una reazione caratteriale contro la Lazio. Nel girone d´andata spesso abbiamo giocato un calcio attivo, a viso aperto. La questione mentalità è sempre importante, ieri lo abbiamo dimostrato. La prossima con la Juventus? Dentro la mia testa, anche stanotte. Ci pensavo. Mi servirebbe un uomo in più per coprire il campo, meglio… La Juve sta facendo un campionato straordinario, con un´intensità pazzesca. Noi dovremo solo di fare il meglio sotto tutti i profili. Dobbiamo tenere il campo e non aver paura. Solo così faremo qualcosa. Se però concedi loro qualcosa, prima o poi ti fanno male”. Così ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva l’allenatore del Novara, Tesser. Parole che naturalmente suonano di buon auspicio per i tifosi rossoneri.

La redazione di Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it