Milan » Milan News » Cassano: il Milan fa miracoli e Fantantonio si scusa con Garrone

Cassano: il Milan fa miracoli e Fantantonio si scusa con Garrone

MILAN, CASSANO SUL CAMPO DELLA SAMPDORIA – E’ finita una stagione difficile, è finito un momento attraverso il quale il Milan non sarebbe voluto passare ma tra i mille aspetti negativi ci si può scontrare anche con aspetti spettacolari, miracolosi e, di conseguenza, estremamente positivi. Dopo il recupero dalla patologia cardiaca che ha costretto Antonio Cassano fuori dal campo tra preoccupazioni varie oltre che calcistiche anche mediche, ritornato come una furia in campo dimostrando di avere davvero tanto “cuore”, tanta passione e tanta, tanta voglia di tornare a lottare con i compagni (emblematico il numero degli assist che ha messo a segno in così poche partite), ora, a bocce ferme, torna a casa, laddove tutto ebbe inizio. Sul campo della Sampdoria stringe la mano a Garrone eludendo le polemiche e guardando in faccia al suo errore del passato, proiettandosi verso un futuro, forse, da numero 10. E’ la prima volta dopo un anno e mezzo che si ritrova a Bogliasco, guarda l’allenamento in compagnia di Garrone e Sensibile con cui dialoga in maniera simpatica e spiritosa dimostrando quanto i problemi e gli attriti si siano completamente appianati. Cassano si ferma a lungo a chiacchierare con i suoi ex compagni di squadra. Una giornata come questa, trascorsa tra il supermercato e qualche compera in famiglia palesa agli occhi di tutti la maturità acquisita dal giocatore proprio nel corso della sua permanenza al Milan, accresciuta, sicuramente, dalle peripezie che malauguratamente ha dovuto attraversare.

La sofferenza e l’introspezione insegnano.

 

Arianna Forni, Direttore – www.milanlive.it