Milan » Milan News » Milan, Antonini si confessa: La maglia rossonera è una seconda pelle, voglio stare qui a vita

Milan, Antonini si confessa: La maglia rossonera è una seconda pelle, voglio stare qui a vita

MILAN ANTONINI – Splendida e lunga intervista del terzino sinistro del Milan, Antonini, intervistato dal mensile Forza Milan: “La maglia del Milan per me è una seconda pelle. Sono orgoglioso di questo traguardo, tifo per questi colori da sempre. Ho esordito in prima squadra il 18 settembre 2008, contro lo Zurigo. Ho debuttato con Ronaldinho, un vero onore. Il mio sogno si è trasformato in una meravigliosa realtà. La più grande soddisfazione? Il primo gol col Milan, segnato proprio a San Siro, contro Buffon, in una partita importante come Milan-Juventus. Ma la partita più bella è stata il 3-2 con il Manchester United, anche se poi mi sono infortunato. La Champions? Con il Barcellona avremmo potuto vincere, con un po’ di fortuna. Manca ancora qualcosa per riuscire a vincerla, ma non siamo poi così lontani dalle migliori del continente”. Sul rapporto con Allegri: “Mi ha sempre coinvolto, anche quando non mi convocava. Non mi sono mai demoralizzato, so di dover sempre lavorare ed allenarmi in silenzio. Una delle sue qualità è che non si lascia condizionare da preconcetti o pregiudizi. Se ti vede bene in allenamento ti da fiducia e ti mette titolare”. Infine sul futuro è chiaro: “Non voglio andare mai via. Voglio chiudere la carriera qui. Vorrei imitare Moldera, con i suoi gol è stato importantissimo per il raggiungimento della prima stella”.

La redazione di Milanlive.it