Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, il diktat del mercato: muoversi a fari spenti

Calciomercato Milan, il diktat del mercato: muoversi a fari spenti

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan deve essere abile nel tener nascosto fino alla fine le proprie operazioni. Ne è convinto Stefano Fisico, opinionista per Telelombardia e tifoso rossonero, che intervistato da Top Calcio 24 ha spiegato: “L’importante è che Galliani si muova a fari spenti, perchè dopo queste cessioni è bene non far saltar fuori troppi nomi. Secondo me ne sono usciti già troppi. Nel momento in cui si sa dell’interesse del Milan i prezzi vanno subito alle stelle, visto che in questo momento potenzialmente i soldi da investire ci sarebbero. Ci si doveva muovere prima per gli obiettivi? Sono d’accordo. Pensavo che dopo una settimana avrebbero già annunciato un paio di colpi di buona prospettiva. Invece mi sono reso conto che non c’è una strategia. Ci stiamo ritrovando nella stessa situazione di quando è stato ceduto Shevchenko, quando alla fine è arrivato Ricardo Oliveira. Alcuni dei nomi che si fanno mi piacciono, ad esempio Matri e Diarra. E’ chiaro che ognuno di noi spera che arrivi un top player, ma bisogna vedere qual’è la realtà del mercato”.

La redazione di Milanlive.it