MILAN INTER DERBY – Il derby di Milano giocato questa sera tra Milan e Inter è terminato con il risultato di 1-0 per i nerazzurri.
L’inizio è scioccante per i rossoneri, poiché al terzo minuto Walter Samuel porta in vantaggio la sua squadra con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Difesa rossonera imbambolata.
Al 7′ i nerazzurri potrebbero raddoppiare con Milito che si trova a tu per tu con Abbiati però non riesce a finalizzare per due volte.
Montolivo al 14′ ci prova da fuori, la palla esce di poco con Handanovic che controlla.
Al 18′ Nagatomo riesce a contrastare efficacemente un El Shaarawy che si trovava davanti al portiere nerazzurro. L’italo-egiziano prova a farsi ancora pericoloso al 22′ ma il suo tiro da fuori è centrale.
Al 30′ il Milan con una bella azione va vicino al pareggio. Bonera arriva sul fondo e mette in mezzo rasoterra per Boateng che calcia di prima intenzione, ma la palla si spegne di poco a lato.
Tre minuti dopo contropiede dell’Inter ma non viene concretizzato.
Minuto 36: Emanuelson in scivolata recupera un pallone che finisce sui piedi di Boateng, che però spreca un’ottima occasione calciando a lato da posizione molto favorevole.
Al 38′ goal annullato al Milan ingiustamente. Handanovic esce a valanga su Emanuelson travolgendolo, la palla finisce a Montolivo che segna ma l’arbitro Valeri fischia un calcio di punizione per l’inesistente fallo sul portiere nerazzurro.
Al 42′ Ranocchia sventa un azione pericolosa del Milan innescata da Emanuelson. Bojan si fa vedere al 44′ con un tiro sul primo palo che trova Handanovic pronto.

Stramaccioni toglie Coutinho inserendo Guarin nell’intervallo. Però il secondo tempo inizia con un colpo di scena. Dopo tre minuti viene infatti espulso Nagatomo, già ammonito, per un tocco di braccio. Allegri inserisce Abate al posto di Bonera, mentre nei nerazzurri Cassano lascia spazio a Pereira. Al minuto 56 altro cambio per il Milan: entra Robinho, esce De Sciglio.
Al 60′ cross di Emanuelson per Robinho, che di testa sfiora solamente. Un minuto dopo tiro debole di Bojan che si spegne sul fondo.
Buona occasione per il Milan al 64′: tiro di Montolivo dalla distanza, respinge Handanovic, la palla viene raccolta da Bojan che la rimette in mezzo verso Boateng che però scoordinato conclude malamente.
Rossoneri ancora in avanti al 67′. Altro tiro di Montolivo respinto da Handanovic che respinge, ma Bojan scivola clamorosamente e l’azione sfuma. Sul capovolgimento di fronte Pereira calcia da fuori area, ma non trova la porta.
Al 70′ Allegri sostituisce un anonimo El Shaarawy con Pazzini, mentre Stramaccioni inserisce Palacio per il connazionale Milito.
Grossa opportunità per il Milan al 75′! Robinho crossa bene in mezzo e Pazzini non ci arriva di un soffio.
All’80 occasione ancora per la squadra di Allegri con Pazzini, ma Handanovic salva tutto. Due minuti dopo i rossoneri reclamano un rigore per fallo di Samuel su Robinho. Sembra esserci, ma Valeri non fischia.
Montolivo ci prova al 90′ da fuori, deviazione pericolosa di Samuel con la palla che finisce in calcio d’angolo.
Il Milan prova l’arrembaggio nei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Valeri, ma questo derby si tinge di nerazzurro.

Matteo Bellan – www.milanlive.it