Milan » Milan News » Con Boateng il Milan gioca in 10: perché continua ad essere schierato?

Con Boateng il Milan gioca in 10: perché continua ad essere schierato?

BOATENG MILAN LAZIO – Questa non sembra proprio essere la stagione di Kevin Prince Boateng. Il ghanese, eccezion fatta per la trasferta vincente di Bologna, ha sino a qui inanellato una serie impressionante di prestazioni negative.
Colui che era stato insignito della carica di nuovo leader della squadra, con tanto di numero 10 sulle spalle, sta deludendo tutti.
I tifosi, che si erano molto affezionati a lui, stanno rivedendo in molti la loro opinione sul giocatore.
Boateng in campo di fatto è un fantasma e quando tocca palla spesso la perde facendo giocate futili. Sembra non esserci con la testa e neppure con le gambe. Nonostante ciò Massimiliano Allegri sta continuando a schierarlo titolare, mettendo così in difficoltà il resto della squadra.
Il tecnico probabilmente ha fiducia che prima o poi si sbloccherà e ricomincerà a giocare come aveva dimostrato in passato di saper fare. Ma al momento il posto in cui vedo meglio Boateng è la panchina. Magari escluderlo dall’undici titolare può essergli di maggiore stimolo.
Sicuramente anche in Via Turati si augurano in una ripresa dell’ex Portsmouth, che si è molto svalutato sul mercato e dunque in caso di cessione si vorrebbe cercare di lucrare il più possibile.

Matteo Bellan – www.milanlive.it