Milan » Milan News » Milan, Costa mira a Boateng e Niang: Anni fa certi personaggi non si sarebbero potuti neppure avvicinare ai cancelli di Milanello

Milan, Costa mira a Boateng e Niang: Anni fa certi personaggi non si sarebbero potuti neppure avvicinare ai cancelli di Milanello

MILAN – Alberto Costa, firma di spicco del Corriere della Sera, analizza il momento di casa Milan, puntando il dito in particolare contro Boateng e Niang: “La messa in quarantena dei rossoneri pare soprattutto funzionale al disinnesco di certi eccessi: in ritiro a nessuno verrà in mente di indossare improbabili gonne- pantalone oppure di tentare nottetempo l’avventura in una discoteca, meglio se a 200 chilometri di distanza. Una cosa infatti è indubitabile: oltre a una «pippaggine» diffusa ed evidente, tra le cause della caduta dell’impero figura certamente una sorta di questione morale. Perché, al di là della loro maggiore o minore bravura con i piedi, fino a qualche anno fa certi personaggi non si sarebbero potuti neppure avvicinare ai cancelli di Milanello. E, di conseguenza, al pianeta Milan. Questione di look e di sale in zucca. Questione di stile”.

La redazione di Milanlive.it