Milan » Milan News » Montolivo: Come mi brucia il gol nel derby, sono felicissimo di vestire il rossonero

Montolivo: Come mi brucia il gol nel derby, sono felicissimo di vestire il rossonero

MILAN MONTOLIVO – Di seguito le dichiarazioni di Montolivo a Sky Sport 24 in occasione del lancio del nuovo sito dello stesso nonchè della sfida contro la Fiorentina.

SUL SUO NUOVO SITO“Mi piace usare le nuove tecnologie, è importante avere un sito per interagire con i tifosi. E’ un sito carino, molto rossonero!”.

L’ARRIVO AL MILAN “Felicissimo di essere qui, una grande squadra, forse la più grande, non mi sono mai pentito un secondo e poi gioco nello stadio più bello al mondo”.

LA FIORENTINA – “La Viola ha trovato un’identità di squadra velocemente, sarà una bella partita, difficile, e noi comunque saremo in buone condizioni. Al di là della partita speciale per me abbiamo bisogno dei tre punti per risalire la classifica. L’ultimo anno alla Viola è stato molto difficile. Eravamo in difficoltà e spesso le colpe venivano date a me. Io ho cercato di dare sempre il massimo ed ora sono contento che la Fiorentina sia rinata perchè la città e la gente merita, comunque spero di vincere domenica. Rammarico perchè non son riuscito a parlare con i Della Valle, con la proprietà, ma solo con la dirigenza con cui non ero in buoni rapporti, comunque se segnerò non penso di esultare”.

ASSENZA JOVETIC – “E’ un giocatore di qualità ma la Fiorentina può superare la sua mancanza quindi dovremo stare molto attenti, giocare in maniera aggressiva e penso che nelle ultime gare si sono visti passi avanti”.

SUL MILAN“Non mancano i leader di questa squadra come i grandi vecchi che hanno fatto la storia che ci possono trasmettere tanto. Meritiamo una classifica diverso rispetto a quella attuale ma dovremo dimostrarlo sul campo. Con il gioco veloce attuale è fondamentale l’aggressività; il segreto è quello, bisogna rubare palla, difendere alto e ripartire in attacco. Il gol del derby? Mi è rimasto perchè sarebbe stato il primo gol del Milan e in un derby e avremmo anche riaperto un match che forse avremmo meritato di vincere, speriamo la prossima volta. Ora abbiamo trovato meccanismi giusti, un equilibrio, e dobbiamo continuare così”.

CHAMPIONS “Abbiamo il dovere di passare il turno. Ora abbiamo un tour de force che ci dirà chi siamo. Ci aspetta un mese molto duro. Abbiamo bisogno di Pato e di Bojan così come di tutti quanti. Io voglio vincere con il Milan e spero di farlo. La fascia da capitano? E’ un grande onore ma è un traguardo lontano”.

La redazione di Milanlive.it