Milan » calciomercato milan » Allegri sbaglia ancora. Il suo tempo è ormai finito, serve una svolta sulla panchina del Milan

Allegri sbaglia ancora. Il suo tempo è ormai finito, serve una svolta sulla panchina del Milan

ALLEGRI MILAN – Massimiliano Allegri ci ha ormai abituati ad effettuare scelte di formazione molto discutibili e che spesso si rivelano sbagliate.
Nell’undici iniziale schierato questo pomeriggio contro la Fiorentina ha stupito molto l’assenza di Bojan Krkic, al quale è stato preferito Kevin Prince Boateng.
Una scelta decisamente errata considerando che il ghanese è stato uno dei peggiori in campo, mentre l’ex Barcellona e Roma con il suo ingresso nella ripresa ha dato un pò di vitalità alla squadra.
Bojan era stato tra i migliori del Milan nelle ultime apparizioni e dunque una sua esclusione non trova alcuna logica.
Boateng sta disputando una stagione davvero negativa e, eccezion fatta per la vittoriosa trasferta di Bologna, tutte le sue prestazioni sono state da dimenticare.
Non dimentichiamoci poi che è stato lo stesso Allegri ad affermare poco tempo fa che Boateng non fosse un trequartista e che bisognasse trovargli un’altra collocazione nel 4-2-3-1, ma oggi ha smentito le sue stesse parole.

Un Allegri dunque molto confuso e che non sembra in grado di valorizzare al meglio la rosa di cui dispone. Una rosa che non sarà da Scudetto, come invece dichiarato erroneamente da Adriano Galliani, ma che certamente può ambire a posizioni di classifica più dignitose. Davanti al Milan ci sono squadre che non sono superiori ai rossoneri, eppure con la bravura dei loro allenatori e grazie al gioco sopperiscono alle evidenti mancanze a livello di organico.

Ritengo Allegri inadeguato a gestire questa situazione e la sua permanenza sulla panchina del Milan può essere solo dannosa se continuerà ad effettuare scelte sbagliate così ripetutamente come sta avvenendo da troppo tempo.
Dopo 6 sconfitte, 2 pareggi e sole 4 vittorie in campionato (senza scordare i 2 pareggi, 1 sconfitta e 1 sola vittoria in Champions League in un girone non certamente irresistibile) considero opportuno che il presidente onorario Silvio Berlusconi decida di esonerare Allegri per consegnare la squadra ad un tecnico più adeguato per questo Milan.

Matteo Bellan – www.milanlive.it