Milan » Milan News » Berlusconi torna in politica! Ora i conti tornano, anche al Milan…

Berlusconi torna in politica! Ora i conti tornano, anche al Milan…

BERLUSCONI MILAN POLITICA – Nella giornata di oggi è stata sancita la prossima candidatura a Presidente del Consiglio, la sesta, di Silvio Berlusconi alle elezioni politiche del 2013.
Viene da chiedersi se il suo riavvicinamento al Milan attraverso le sue visite al centro sportivo Milanello, che ormai avvengono in tutte le vigilie delle partite di campionato a partire dal 16 novembre (e domani si ripeterà), siano in quale modo collegate alla nuova discesa in campo del Cavaliere.
Da osservare il fatto che negli ultimi tempi si stia molto parlando di Mario Balotelli, giocatore desiderato a furor di popolo dalla maggioranza dei tifosi rossoneri, ed in generale di mercato. Senza scordare che Berlusconi ha affermato di voler varare un progetto giovani che dovrà riportare il Milan ad essere competitivo nel giro di 2-3 anni. Tutti argomenti molto sensibili per il tifo milanista, che in Italia si può quantificare in quasi 6 milioni di persone.
Silvio Berlusconi sa bene che in qualche modo il mondo della politica e del calcio sono legati nella sua figura. Fu lui stesso nell’estate del 2009 ad affermare che la perdita di voti del suo partito alle elezioni europee fu dovuto anche alla cessione di Ricardo Kakà al Real Madrid. Pertanto è consapevole che il suo operato da presidente del Milan ha un certo peso in termini di voti alle elezioni.

Chiarisco subito che il mio non è un attacco di stampo politico, non mi interessa farlo e non mi sembra questa la sede opportuna. Voglio solo portare all’attenzione di chi ci segue un punto di vista diverso da quelli che vanno per la maggiore su altri siti che si occupano di Milan.
Non sempre è oro quel che luccica e spero vivamente che il club rossonero non sia strumento di propaganda politica.

Ciascuno tragga le proprie le conclusioni.

Matteo Bellan – www.milanlive.it