Milan » Milan News » Milan, per arrivare terzi bisogna accelerare: serve una media di 2 punti a gara

Milan, per arrivare terzi bisogna accelerare: serve una media di 2 punti a gara

Milan News Allegri-Per conquistare il terzo posto in campionato, l’ultimo utile per la qualificazione ai preliminari di Champions League, traguardo fondamentale per le casse del club, il Milan deve accelerare, fino ad arrivare quasi ad una media punti scudetto. Sono le statistiche a dirlo. Dando un’occhiata ai numeri delle ultime cinque stagioni, ci si accorge infatti che la media punti di chi arriva terzo in campionato è di 70. Nel 2008 la Juventus si piazzò sul gradino più basso del podio conquistando 72 punti, nel 2009 il Milan finì la stagione in terza posizione a quota 74, nella stagione successiva, i rossoneri confermarono la posizione in classifica, conquistando però 70 punti, nel 2011 fù invece il Napoli ad arrivare terzo con 70 punti e l’anno scorso l’Udinese a 64. In queste prime 15 giornate di campionato, Ambrosini e compagni hanno raccolto 21 punti (una media di 1,4: pochi per chi lotta per grandi obiettivi) e ne mancano dunque 49 in 23 gare per raggiungere la fatidica quota 70. Calcoli alla mano, una marcia da 2,13 punti ad incontro. Un cammino importante, prendendo in considerazione il fatto che nell’anno dell’ultimo scudetto il Milan ha conquistato 2,15 punti a partita. Per raggiungere il traguardo minimo, i rossoneri non devono più sbagliare una partita. Per fare ciò bisogna sistemare la difesa. Allegri nella conferenza post Zenit ha parlato di 20 gol subiti in 21 gare stagionali, ma in realtà i gol subiti sono 25 in 21 gare (19 in campionato e sei in Champions League). Una media di più di un gol a partita. Troppo. Per centrare la Champions, bisogna trovare equilibrio nel reparto arretrato e cambiare marcia.

Elmar Bergonzini-www.Milanlive.it