MILAN EL SHAARAWY D’ALESSANDRO – Matteo D’Alessandro, ex compagno di El Shaarawy nelle giovanili del Genoa, ora nella Reggina, ricorda così, alla Gazzetta dello Sport, il Faraone: “Era talmente forte che giocava sempre con i più grandi e si allenava anche con la prima squadra. Si vedeva chiaramente che era un predestinato. Magari a volte era un po’ discontinuo , come tutti i ragazzi, ma con la cresta sempre in aria. Lui è un bravissimo ragazzo e si merita tutto il successo che sta avendo. Ho conosciuto anche famiglia, veramente brava gente. Lo rivedrò con piacere ; anche se magari cercherò di dargli un dispiacere vincendo con la Reggina. La sua cresta era alta già da giovanissimo. Con lui ho ricordi bellissimi, anche perchè era fortissimo e assieme abbiamo vinto la Coppa Italia Primavera. Era la stagione 2009-2010, lui faceva parte della squadra Allievi ma era così forte che lo chiamavano sempre con noi”.

La redazione di Milanlive.it