Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Thiago Silva: Robinho e Pato sono tristi, andranno via, mi piacerebbe tornare al Milan

Calciomercato Milan, Thiago Silva: Robinho e Pato sono tristi, andranno via, mi piacerebbe tornare al Milan



CALCIOMERCATO MILAN – Dichiarazioni molto interessanti quelle di Thiago Silva ai microfoni di Skysport sul Milan. Eccole di seguito.

Ancelotti o Allegri? Carlo è più esperto, ma anche Allegri è molto bravo, ha tanta voglia di vincere. Con la squadra che ha in mano sta facendo molto bene”.

“Ho tanta nostalgia del Milan, mi manca e rimarrà per sempre nel mio cuore. Futuro? Mi piacerebbe tornare al Milan, è la squadra più titolata al mondo. Se dovesse capitare in futuro ci tornerei volentieri. Mi ha fatto grandissimo piacere vestire la maglia rossonera, mi sarebbe piaciuto affrontare il Milan in Champions così potevo tornare a giocare a Milano. Quando ho fatto la mia ultima partita in casa non sapevo che sarei andato via, quindi non ho potuto salutare nessuno. La vittoria contro la Juve è stata bellissima, sono contento soprattutto per Robinho che è un grandissimo campione. Sono felice anche per il gol di Yepes in Coppa Italia: ho acceso la tv per vedere la partita e un minuto dopo ha segnato Mario. La Juventus ha tanti punti di vantaggio, vincerà ancora il campionato. Ma il Milan è ancora forte perché il Milan è sempre il Milan”.

“Il mio addio? Ho parlato con Leonardo e Ancelotti e mi hanno detto che stavano mettendo in piedi un progetto importante. Ho deciso di venire qui insieme al Milan, alla mia famiglia e al mio procuratore”.

“Robinho non è contento come il primo anno che è arrivato al Milan, quando aveva tanto entusiasmo e voglia di vincere. Secondo me a gennaio andrà via. Pato? Per come lo conosco, lui non è contento adesso: secondo me, per essere felice dovrebbe tornare in Brasile. A me non piace vedere un mio amico triste”.
“El Shaarawy? Ha una tecnica impressionante e una qualità da grande giocatore, ma deve continuare ad essere umile. In area ha dei movimenti che mi ricorda Pippo Inzaghi: tu lo cerchi in area ma non lo trovi mai”.

La redazione di Milanlive.it