CALCIOMERCATO MILAN – Protagonista nell’intervista di Extra Time, inserito de La Gazzetta dello Sport, è l’ex rossonero Clarence Seedorf. Intervistato su un suo possibile ritorno al Milan, notizia circolante negli ultimi giorni, ha confessato: “Sulla decisione di andare in Sudamerica non torno. El Shaarawy? Mi aspettavo esplodesse. Anche l’anno scorso era forte, solo che non giocava quasi mai. Stephan è serio, si impegna e quella cosa sulla sua testa. Il Milan però non deve fare come con Pato, fatto diventare il giocatore principale quando aveva tutto da dimostrare. El Shaarawy a 20 anni non può essere il trascinatore. Ibra? E’ stato peggio perdere Thiago, perché una grande squadra comincia dalla difesa. Ibra è determinante ma non migliora necessariamente la squadra. In attacco faceva tutto lui, ne dribblava due-tre. E quando era fuori, negli anni passati, il Milan non ha quasi mai perso. Diciamo che con Ibra puoi buttare la palla avanti sapendo che ci penserà lui, Thiago è più funzionale alla squadra”.

La redazione di Milanlive.it