Milan » calciomercato milan » Allegri: Contento per Robinho, Matri incedibile, Abate-Zenit? Cose giornalistiche…

Allegri: Contento per Robinho, Matri incedibile, Abate-Zenit? Cose giornalistiche…



MILAN SIENA – Di seguito le principali dichiarazioni di Allegri a Milan Channel.

SULL’EPISODIO DEL RAZZISMO“Io credo che l’episodio successo a Busto, è un episodio sgradevole e penso che in Italia si deva migliorare nel rispetto e crescere in una cultura sportiva che sia degna del nostro Paese. Se no restiamo sempre indietro. Per far questo bisogna anche far qualcosa, si prendono delle decisioni magari che non possono piacere a tutti, ma ci serve rispetto ed educazione anche negli stadi ed è per questo che tutti devono fare qualcosa e gli organi competenti a maggior ragione, ma non solo per il razzismo”.

BOATENG ROBINHO MATRI E ABATE“Sulle parole di Boateng alla Bild? Penso che in questo Paese si possa giocare ancora, c’è stata la solidarietà di tutti, dal calcio, alla stampa, alla politica. Spero che tutto ciò serva per prendere delle decisioni giuste in futuro. Robinho? Sono contento che sia rimasto, sono 20 giorni che non si allena e cdi vuole un po’ di tempo per rimetterlo in forma. Lui è contento di restare, aveva un’idea di fare ritorno in Brasile anche in vista del Mondiale in casa, ma è comunque felice di restare. Ma adesso non possiamo farci distrarre dal mercato, domani dobbiamo chiudere l’andata bene. Matri? Non ho detto niente su di lui, la società era concentrata in Brasile e noi a Milanello, credo poi che Matri sia incedibile, è un giocatore importante per Conte. Abate-Zenit? Si leggono tante cose sui giornali quando c’è il mercato. Dobbiamo essere bravi a non farci distrarre da questo perché ci sono delle partite importanti e nei mesi di gennaio e febbraio dobbiamo fare bene”.

DIFESA EMERGENZA“Difesa in emergenza? Zapata ha questo virus, Bonera ha un risentimento muscolare, Yepes ha uno stiramento del collaterale del ginocchio e speriamo di averlo in 2-3 settimane, Mexes è squalificato. Domani il favorito al centro è De Sciglio. Cosa devo dire a De Sciglio se giocherà al centro? A Mattia non devo dire niente, ha le qualità per giocare da centrale e sono sicuro che farà una grande partita. A metà campo devo ancora decidere. A Muntari serviva un’ora di gioco giovedì, sta bene ma torna da un grosso infortunio, credo abbia bisogno di un pochino di tempo in più per trovare la migliore forma”.

La redazione di Milanlive.it