Milan News Mercato-Dure e decise le parole del dg della Lega Pro Francesco Ghirelli che ha condannato in una lettera mandata al club rossonero gli eventi che hanno portato alla sospensione dell’amichevole Pro Patria-Milan: “Sono dei vigliacchi repressi. Cari Ambrosini e Allegri, noi della Lega Pro condividiamo la scelta operata di sospendere l’amichevole. Non si può e non si deve tollerare nessun insulto razzista, segno di una subcultura di gente senza intelligenza e senza carattere. Mi auguro che chi ha visto trovi l’orgoglio per denunciare con nomi e cognomi – commenta il dirigente -. Quando tornerete a giocare in amichevole con la Pro Patria, noi dirigenti della Lega Pro ci saremo per rimarcare dalla parte di chi stiamo, con il calcio, con i calciatori di qualunque razza, credo religioso, con le famiglie e i tifosi veri. Vi assicuro che la lotta al razzismo, ieri era forte e da oggi diventerà ancora più decisa. Un abbraccio da tutti noi”.

Elmar Bergonzini-www.Milanlive.it