JUVENTUS MILAN – Il noto editorialista del Corriere della Sera, nonchè opinionista di Sky Sport, Mario Sconcerti, ha detto la sua su Juventus-Milan il day after la gara di Coppa: “Non si è notata la grande differenza di classifica. Juve e Milan in questo momento sono sullo stesso piano. Quando anzi regna un po’ di confusione come mercoledì, il Milan mostra qualcosa in più. D’altra parte la Juve è stata formidabile nelle prime 10 partite, in cui ha fatto 28 punti. Abbastanza modesta nelle altre 9, in cui di punti ne ha fatti appena 16, 3 meno del Milan, 4 meno della Lazio, sesto posto fra le prime 7 attuali. Questo conferma che contro la Samp non è stata una giornataccia occasionale, ma la prova di un disagio già annunciato, poi proseguito e sottolineato con 3 sconfitte in 9 gare… Stavolta qualche ritocco importante alle formazioni ha contribuito a ridurre al minimo l’organizzazione in campo e a spostare definitivamente la partita sugli spunti individuali. In questo piccolo mare di lotta occasionale il Milan si trova sempre a suo agio perché ha ancora più mestiere ed estro degli avversari.Ha vinto alla fine la Juve ed è comunque un risultato meritato. Esattamente come se avessero vinto gli altri…”.

La redazione di Milanlive.it