Milan News Mercato-Luca Scapuzzi, intervistato da TMW, ha parla del Milan, società nella quale è cresciuto, analizzando la situazione del club rossonero. Di seguito l’intervista:

È l’Italia dei giovani, anche in serie A: il Milan, per esempio, ha preso Saponara.
“Non me l’aspettavo. Ma questa è la politica attuale, anche per le grandi. Saponara ha dimostrato di essere un buon attaccante, sta facendo bene. In questo momento storico se un giovane si mette in mostra in serie B le grandi lo guardano comunque. Prima non succedeva, ben venga una cosa del genere”.

El Shaarawy, Saponara: la linea verde del Milan. Col senno di poi avrebbe lasciato i rossoneri?
“Quando sono andato via qualche anno fa,  al Milan c’era meno spazio per i giovani. Ho fatto la mia strada, con soddisfazioni e difficoltà. Il Milan rimane la mia squadra del cuore, spero di poterci tornare un giorno. Ma non rinnego la strada che ho fatto. Sono andato via perché preferivo misurarmi con gli adulti piuttosto che giocare in Primavera, non avevo il contratto e quindi potevo prendere questa decisione. Infatti poi sono andato al Portogruaro, un’esperienza che mi è servita parecchio”.