CALCIOMERCATO MILAN – Lo Zenit di San Pietroburgo è in pressing per Abate. I russi non mollano la presa e a breve potrebbero rilanciare con una nuova offerta che si aggiri attorno ai 12/15 milioni di euro. Una proposta che convincerebbe il Milan mentre il ragazzo sembra essere alettato dall’idea di guadagnare di più e di dilettare in un nuovo campionato dopo aver perso il posto da titolare in favore di De Sciglio. In caso l’operazione andasse a termine il Milan virerebbe il conguaglio ottenuto su Santon, individuato come erede proprio di Abate. Il Newcastle starebbe facendo opposizione ma è chiaro che in caso lo stesso giocatore forzasse la mano tutto potrebbe succedere…

La redazione di Milanlive.it