CALCIOMERCATO MILAN – Intervistato da Tuttosport in occasione del suo riscatto quasi ufficiale, il terzino sinistro del Milan, Constant, ha spiegato: «Chi vorrei fra Balotelli, Kakà e Drogba? Tutti e tre! Sono grandi calciatori e i come tali benvenuti al Milan: un campione ci farebbe comodo. Io sono arrivato in prestito dal Genoa, ma voglio rimanere al Milan. Da quello che mi ha detto il mio agente, ci sono già state delle discussioni fra i due club e per il momento pensano al riscatto. Sono contento, ma io non vorrei stare al Milan in comproprietà, vorrei essere rossonero al 100%. Questo è il mio obiettivo». Poi svela un retroscena sul suo ruolo: «Un giorno venne a Pegli durante gli allenamenti il mio agente Oscar Damiani e mi raccontò che qualche persona dell’ambiente Milan gli aveva suggerito di dirmi di provare a giocare da terzino. Quell’idea era di Allegri. Damiani mi chiese se mi faceva piacere provare e io risposi di sì perché l’importante era scendere in campo, qualunque ruolo fosse. Poi non so se il mio agente ne parlò con il tecnico del Genoa (Marino, ndr), fatto sta che quando Moretti e Antonelli si fecero male, l’allenatore mi provò perché ero l’unico mancino con certe caratteristiche. Andò bene e giocai anche diverse gare di campionato comportandomi discretamente».

La redazione di Milanlive.it