Milan » editoriali » 22^ Giornata Serie A, Atalanta-Milan 0-1: voti e pagelle del match

22^ Giornata Serie A, Atalanta-Milan 0-1: voti e pagelle del match

VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI – Risultato finale: Atalanta-Milan 0-1

ATALANTA (4-3-2-1): Consigli; Ferri, Canini, Stendardo, Brivio; Biondini, Cigarini, Carmona; Bonaventura; Parra, Denis.
A disposizione: Polito, Frezzolini, Matheu, Raimondi, Cazzola, Radovanovic, Ferreira Pinto, Troisi, Schelotto, De Luca, Budan, Moralez. All.: Colantuono.
Squalificati: Giorgi (1)
Indisponibili: Capelli, Marilungo, Bellini, Lucchini

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Flamini, Montolivo, Boateng; Niang, Pazzini, El Shaarawy.
A disposizione: Amelia, Gabriel, Zaccardo, Bonera, Yepes, Antonini, De Sciglio, Traoré, Muntari, Nocerino, Robinho, Bojan. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Didac Vilà, De Jong, Ambrosini, Emanuelson

Marcatori: El Shaarawy 29′;
Ammoniti: Raimondi, Pazzini, Mexes, Consigli, Biondini, Carmona, Abbiati, Mathieu,
Espulsi: Brivio (doppia ammonizione), Colantuono

Gervasoni (Arbitro) voto: 6,5
Grilli 
(Guardalinee) voto: 7
La Rocca 
(Guardalinee) voto: 7
Tagliavento 
(Giudice di porta) voto: 7
Pin
zani (Giudice di porta) voto: 7

UOMO PARTITA MILANLIVE: STEPHAN EL SHAARAWY & RICCARDO MONTOLIVO !!

VOTI E PAGELLE DEL MATCH FIRMATE DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

A t a l a n t a –

| CONSIGLI voto: 6 | 

| FERRI voto: s.v. (Dal 25′ RAIMONDI 5) | CANINI voto: 5,5 | STENDARDO voto: 5,5 | BRIVIO voto: 4 | 

| BIONDINI voto: 6- | CIGARINI voto: 6+ (Dal 80′ BUDAN s.v.) | CARMONA voto: 5 | 

| BONAVENTURA voto: 5 | 

| PARRA voto: 5,5 | DENIS voto: 5 (Dal 62′ MATHIEU s.v. ) | 

| ALL. COLANTUONO voto: 5 | 

M i l a n –

ABBIATI 6: Nel primo tempo è autore di un paio di uscite aeree, poco belle esteticamente ma efficaci. Nella ripresa da segnalare un paio di tiri dei nerazzurri tutt’altro che pericolosi ai quali l’estremo difensore rossonero risponde presente. Peccato per l’ammonizione a fine partita a causa di un battibecco con Mathieu che aveva commesso fallo sul 32 rossonero.

ABATE 6: Fa il suo compitino nel primo tempo andando qualche volta in zona cross, ma di interessanti solamente uno che El Shaarawy non trasforma in rete. Nella ripresa si concentra più sulla fase difensiva; viene richiamato spesso da Allegri perché è spesso in ritardo su Bonaventura, ma complessivamente è più che sufficiente la sua prestazione.

ZAPATA 7: Ottima prestazione dell’ex Villareal che fa tutto bene senza indecisioni.

MEXES 7: Dopo tante critiche, finalmente una grande partita per il Francese che è sempre concentrato e attento sui diretti marcatori.

CONSTANT 7: Sempre attento ed efficace in ogni chiusura difensiva. Meno presente in fase offensiva rispetto alle ultime uscite, soprattutto nel secondo tempo, probabilmente a causa della posizione molto avanzata di Boateng.

FLAMINI 6+: Un fantasma durante tutto il primo tempo, nella ripresa cresce la sua prestazione e aumenta il suo apporto alla squadra. Al 70esimo prova il tiro da fuori, alto di poco. Appena 10 minuti dopo ecco l’occasione per chiudere la partita, ma da solo davanti la porta non riesce a finalizzare come dovrebbe.

MONTOLIVO 7,5: Il migliore in campo (assieme ad El Shaarawy). Allegri lo riconferma davanti la difesa e lui si riconferma al top. Nel primo tempo tocca pochi palloni a causa di una buona marcatura avversaria. Nella ripresa sfoggia il meglio del suo repertorio gestendo alla grande il pallone e dando le giuste geometrie in mezzo al campo. Da segnalare la grande abnegazione in fase difensiva: sempre in anticipo sugli avversari e puntuale nelle chiusure in diagonale sui movimenti in profondità dei padroni di casa.

BOATENG 6,5: Riconfermato a centrocampo come interno destro, interpreta il ruolo come meglio sa, agendo per lo più largo a destra vicino ad El Shaarawy. Nel primo tempo sbaglia troppo spesso la misura dei passaggi, ma col passare dei minuti la sua prestazione aumenta di spessore.

NIANG 7- : Sorprendente per larghi tratti di gara. Incredibile la falicità con il quale riesce sempre a girarsi e puntare 1 contro 1 il diretto avversario. Al 29′ serve un grandissimo assist dal limite dell’area per il gol di El Shaarawy. Nella ripresa il giovane Niang si spegne un po’ nonostante Allegri gli chiedesse di puntare continuamente il suo avversario. Viene sostituito a 2 minuti dalla fine del match per far posto a Traorè a risultato ormai quasi acquisito.
Dall’88’ TRAORE’ s.v.

PAZZINI 6: Anonima per larghi tratti la sua prestazione. Non riesce quasi mai a scrollarsi di dosso la stretta marcatura di Stendardo che non gli permette quasi mai di essere pericoloso in zona gol.

EL SHAARAWY 7,5: Finalmente ritorna al gol in campionato, l’ultimo il 16 Dicembre a S.Siro contro il Pescara, in mezzo il gol in Coppa Italia contro la Juve a Torino. Stavolta a servigli l’assist è stato Mbaye Niang con un passaggio illuminante (da numero 10) dal limite dell’area che il Faraone controlla e scarica in rete di interno destro ad incrociare. 3 punti fondamentali quelli conquistati grazie al suo gol che portano il Milan più vicino alla zona Champions.
Dall’85’ ROBINHO s.v.

ALL. ALLEGRI 6: Seconda trasferta consecutiva senza subire gol, stavolta però il Milan ha portato a casa 3 punti fondamentali per la lotta al 3° posto. Grande merito va al bellissimo gol di El Shaarawy, ma da segnalare la grande fase difensiva, tanto criticata in questi mesi. Zapata e Mexes hanno dato maggiore sicurezza ad un reparto sempre sotto accusa. Constant ormai è un leader sulla fascia sinistra, mentre Abate ogni tanto sembra non essere concentrato come deve. Montolivo davanti la difesa è sempre più una garanzia, così come Boateng che sta prendendo sempre più confidenza con questa nuova posizione affidatagli dal mister. In attacco Niang sembra un veterano in certe occasione, El Shaarawy invece lo è già.

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it