ATALANTA MILAN – Durante la sfida di ieri di Bergamo fra Atalanta e Milan si è verificato un nuovo caso sospetto di cori razzisti nei confronti dei giocatori rossoneri. Il pubblico sugli spalti ha infatti fischiato e gridato qualche “buu” all’indirizzo di Niang, attaccante del Milan. In realtà rimane il dubbio che i tifosi nerazzurri abbiano solamente contestato alcune decisioni arbitrali e abbiano preso di mira il giovane attaccante transalpino in occasione di un fallo avvenuto nel secondo tempo. La situazione è stata anche commentata da mister Allegri che al termine del match ha confessato: «È stato bravo Gervasoni ad avvisare il quarto uomo, piano piano si arriva a migliorare questa situazione».

La redazione di Milanlive.it