Milan » Milan News » Milan, Balotelli: Non voglio deludere. Non esulto ai goal? Adesso sorriderò di più. Allegri mi ha detto che

Milan, Balotelli: Non voglio deludere. Non esulto ai goal? Adesso sorriderò di più. Allegri mi ha detto che

MILAN BALOTELLI – Mario Balotelli ha parlato della sua nuova avventura in rossonero ai microfoni di Milan Channel: “Era da tanto che volevo venire, da tanto che i tifosi aspettavano. Spero di fare grandi cose insieme alla squadra. Stephan è un giocatore piccolino, tecnico ma che davanti al portiere non sbaglia mai. Insieme a me possiamo migliorare ancora di più, io sono generoso e mi trovo con tutti gli attaccanti del Milan. Niang è simile a me, è giovane e non deve pensare al mondo esterno al calcio, ma solo al campo. Esulto poche volte, è il mio carattere, ma forse al Milan sorriderò di più perché sono arrivato nella squadra per cui tifo. Però prima devo segnare… Essere tornato vicino alla mia famiglia e ai miei amici è importante non solo per me ma per tutti. L’entusiasmo e l’affetto dei tifosi e dei compagni mi ha sorpreso, proprio non me l’aspettavo. In famiglia mi hanno fatto gli auguri, mamma e papà sono contenti che sia tornato a casa. Spero di non deludere nessuno, al Milan mi hanno subuto voluto bene. Sono sempre stato una punta centrale, Allegri mi ha detto che mi farà giocare centrale ed è la mia posizione preferita. Mancini a volte mi ha impiegato come attaccante sinistro ma a me non piaceva, non mi trovavo. Quando ho saputo di essere passato al Mian stavo dormendo: mi hanno svegliato prima della merenda prima della partita con il QPR e mi hanno detto che dovevo cambiare albergo perché ero del Milan, io ho risposto ‘ah, bene!’”.