Milan News Mercato-Fernando Orsi, vice di Mancini all’Inter quando Balotelli esordiva in serie A, è stato intervistato da Tuttomercatoweb.com per commentare il ritorno in Italia di Balotelli:

“Sinceramente non me lo aspettavo, anche perché Raiola aveva sempre paragonato Mario alla Gioconda che non era mai tornata in Italia. Si vede però che la situazione era diversa e che Berlusconi è un grande collezionista… Al di là di questo sono molto felice per Mario, ma anche dispiaciuto per Mancini. So come si sente in questo momento e la cessione di Balotelli è una sconfitta per lui. Non è riuscito ad ottenere il massimo da quello che per lui è un figlio oltre che un campione. Mario ha sicuramente grandi qualità ma a bisogno di continuità per esprimerle.

Quindi Balotelli sorvegliato a vista dal Milan.
“Penso che lui abbia sempre pensato di tornare in Italia. Chiaramente come in Inghilterra era nel mirino dei tabloid qui lo sarà del gossip. Dovrà cercare di fare sempre il suo dovere. Si pensava che in Premier League potesse maturare ma così non è stato. Adesso torna nella sua città e dove si sente protetto. Non dimentichiamoci che è un ragazzo di 21 anni e la maturazione passa anche dagli errori”.

Sul piano calcistico come lo vede nel Milan di Allegri?
“Con El Shaarawy forma un tandem importante, anche in chiave Nazionale. Con loro due in attacco il Milan può tornare a competere subito al altissimi livelli”.