Milan » editoriali » 27^ Giornata Serie A, Milan-Lazio 3-0: voti e pagelle del match

27^ Giornata Serie A, Milan-Lazio 3-0: voti e pagelle del match

VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI

Risultato finale: Milan-Lazio 3-0

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Yepes, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Flamini; Boateng, Pazzini, El Shaarawy.
A disposizione: Amelia, Gabriel, Zaccardo, Salamon, Ambrosini, Traorè, Nocerino, Robinho, Niang. All. Allegri
Squalificati: Mexes (1)
Indisponibili: Didac Vila, Bonera, De Jong, Constant, Balotelli, Bojan, Antonini

LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Pereirinha, Biava, Dias, Radu; Ledesma; Candreva, Gonzalez, Hernanes, Lulic; Floccari.
A disp.: Bizzarri, Strakosha, Ciani, Cana, Onazi, Ederson, Saha, Kozak. All.: Petkovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Brocchi, Klose, Stankevicius, Mauri, Konko

Marcatori: 40′ Pazzini; 43′ Boateng; 60′ Pazzini. 
Ammoniti: Pazzini, Biava, Boateng, Radu, Yepes. 
Espulsi: 16′ Candreva.

Rizzoli (Arbitro) voto: 6,5
Marzaloni
(Guardalinee) voto: 7
Padovan
(Guardalinee) voto: 7
Damato
 (Giudice di porta) voto: 7
Giannoccaro
(Giudice di porta) voto: 6,5

UOMO PARTITA MILANLIVE: GIAMPAOLO PAZZINI !!

VOTI E PAGELLE DEL MATCH FIRMATE DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

M i l a n –

ABBIATI s.v.: L’unica parata parata degna di nota al 56′ su punizione di Hernanes che il 32 rossonero devia in angolo. Una grande partita dei rossoneri che hanno protetto alla grande i pali dell’estremo difensore rossonero.

ABATE 7: Grande partita del terzino destro rossonero che è perennemente in proiezione offensiva. Al 40′ entra in area e scarica un gran destro verso la porta di Marchetti dal quale poi nasce il vantaggio rossonero con Pazzini.

ZAPATA 6: Ordinaria amministrazione per il centrale colombiano che a fine primo tempo a risultato già acquisito, lascia il posto in campo a Zaccardo.
Dal 45′ ZACCARDO 6: Esordio con la maglia del Milan per il numero 81 che gioca tutto il secondo tempo. Buona la sua prestazione aiutata anche dalla pochezza offensiva dei biancocelesti.

YEPES 6: Sostituisce lo squalificato Mexes giocando un ottima partita sovrastando sempre Floccari nei duelli aerei. Unica pecca, l’ammonizione presa quasi al 90esimo per brutto fallo su un avversario.

DE SCIGLIO 7: Perfetto in tutto quello che fa. Sia dal punto di vista tecnico che tattico. Perennemente in proiezione offensiva, duetta alla grande con El Shaarawy e mette un paio di cross davvero interessanti per la testa dei compagni. Addirittura al 26′ sfiora il gol dopo un gran cross col destro a rientrare che nessuno tocca e che finisce fuori di poco.

MONTOLIVO 7: Il padrone indiscusso del centrocampo. Che giochi davanti la difesa, sul centro destra, o come oggi, sul centro sinistra, il gioco passa necessariamente dai suoi piedi. Appena può cerca il lancio lungo alla ricerca di un compagno che quasi sempre trova.

AMBROSINI 6,5: Gran partita del capitano che  fa quanto basta per avere la meglio di una brutta Lazio che si inchina ai rossoneri.

FLAMINI 6,5: Fa la sua partita senza strafare. Non sempre nel vivo del gioco ma si mette sempre a disposizione dei compagni.

BOATENG 7: E’ ufficiale: il Milan ha ritrovato il vero Boateng. Un giocatore che finalmente onora il numero che ha sulla maglia. Grande prestazione quella odierna di Prince che ha firmato il 2 a 0 chiudendo definitivamente la partita. Di certo non uno dei suoi gol più belli, anzi, ma sicuramente rientra nella lista dei suoi gol più importanti. Già al 43′ chiude il match con un tocco facile facile davanti la porta dopo uno splendido colpo di testa di Pazzini respinto da un altrettanto splendido intervento di Marchetti.
Dal 75′ ROBINHO s.v.: Bentornato in campo Robi!

PAZZINI 7,5: Meravigliosa la prestazione del “Pazzo” Pazzini. Sblocca il match con un gol fortunoso al 40′ dopo un tocco di punta di El Shaarawy, e al 60′ lo chiude firmando il 3 a 0 con una botta da quasi 25 metri piazza il pallone dove Marchetti non può arrivare.
Dal 67′ NIANG 6: Gioca pochi minuti che comunque gli bastano per rendersi protagonista di un occasione; all’86’ va vicino al gol, servito in contropiede da El Shaarawy, colpisce la traversa con un grande interno destro per potenza e precisione. Ennesima traversa per il giovane francese: i tifosi rossoneri aspettano tutti un tuo gol (dopo quello in coppa Italia).

EL SHAARAWY 7: Cerca in tutti i modi il gol ma purtroppo per lui non riesce a trovarlo. Già al terzo minuto potrebbe sbloccare il match servito con un gran passaggio dal solito Montolivo ma Marchetti para in uscita. All’11’ Pazzini lo serve con un cross in area ma lui tutto solo spara clamorosamente alto di testa. Altra occasione al 15′ quando servito magistralmente da De Sciglio si invola verso la porta, salta secco Biava e viene steso da Candreva pochi attimi prima di tirare. Dentro o fuori area? Rizzoli giudica il fallo di Candreva fuori area ma da ultimo uomo e manda anzitempo sotto la doccia l’esterno della nazionale. Il “Faraone” mette il suo zampino nell’occasione del primo gol di Pazzini servendo quest’ultimo con un tocco di punta. Altra occasione per il classe ’92 rossonero al 70′, questa forse è quella più clamorosa, da solo involatosi in avanti contro Marchetti allarga troppo l’interno piede spara fuori. Il giovane fenomeno rossonero ci teneva tanto a segnare, ne siamo sicuri, anche per il lungo stop al gol di Cavani che attualmente è in testa alla classifica cannonieri a quota 18 reti con Stephan fermo a 16.

ALL. ALLEGRI 7: Splendida partita del Milan che straccia la Lazio effettuando il sorpasso e portandosi a +1 proprio dalla squadra allenata da Petkovic (+2 se consideriamo gli scontri diretti). Le certezze per questo Milan sono tante, da De Sciglio e Abate che sulla fascia sono fenomenali, a Montolivo che non sbaglia mai nulla. Balotelli acciaccato ed El Shaarawy non trova il gol? No problem… ci pensa Pazzini. E che dire del ritorno in grande stile del vero Boateng? In pochi avrebbero più scommesso su Prince dopo le deludenti prestazioni di qualche mese fa ma il mister è stato bravo a crederci, recuperando una pedina fondamentale nello scacchiere rossonero. Partita, quella di oggi, sicuramente agevolata dall’espulsione (netta) di Candreva, ma è giusto dire che se il Milan fosse stato più fortunato e cinico, avrebbe potuto sbloccare il match anche prima dell’espulsione di Candreva arrivata già al 16′.

L a z i o –

| MARCHETTI voto: 6 | 

| PEREIRINHA voto: 5 (Dal 45′ CANA ) | BIAVA voto: 5 | DIAS voto: 5 | RADU voto: 5,5 | 

| LEDESMA voto: 5 |

| CANDREVA voto: 4 | GONZALEZ voto: 5 | HERNANES voto: 4 (Dal 70′ EDERSON ) | LULIC voto: 5,5 | 

| FLOCCARI voto: 5 (Dal 77′ SAHA ) | 

| ALL. PETKOVIC voto: 6 | 

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it