Milan » Milan News » Genoa-Milan, disastro Damato: Bovo, Bertolacci e Portanova da rosso, mancano 2 rigori al Genoa

Genoa-Milan, disastro Damato: Bovo, Bertolacci e Portanova da rosso, mancano 2 rigori al Genoa

MOVIOLA GENOA MILAN – Disastro Damato in Genoa-Milan. L’arbitro sbaglia da ambo le parti con decisioni clamorose. Di seguito la moviola de La Gazzetta dello Sport.

PORTANOVA DA ROSSO – “Il Milan passa in vantaggio con Pazzini pronto a uscire dal campo a causa della botta presa un paio di minuti prima. Il fallo è di Portanova: da dietro dritto sulle gambe senza possibilità di prendere il pallone. Damato gli mostra il giallo (in Europa era molto più da rosso), ma non basterà a placare gli animi”.

TOCCO DI ZAPATA INVOLONTARIO – “Il Genoa chiede il primo rigore al 26’ quando Zapata tocca col braccio: considerato involontario, giusto così perché la palla sbuca all’improvviso e il difensore cerca anche di spostare il braccio (attaccato al corpo)”.

DUE RIGORI PER IL GENOA E ROSSO A BERTOLACCI – “Niang mura col braccio un colpo di testa di Borriello sarebbe un rigore evidente, ma il direttore di gara assegna l’angolo. I nervi saltano: Grandqvist duro su Balotelli. Ammonito, ma fallo da arancione. Al 39’ ci stava un secondo penalty per il Genoa quando Grandqvist cerca di colpire di testa ed è spinto da Niang in modo chiaro. Damato non vede e il giudice di porta Banti (vicino all’episodio) buca l’azione. Un minuto dopo Bertolacci sarebbe da rosso diretto: in scivolata, gamba tesa ad altezza ginocchio di Muntari. L’arbitro si limita a fischiare solo la punizione”.

BOVO CONSTANT – “Nella ripresa gli errori continuano: Bovo insegue Constant (secondo round) e gli molla un calcione da dietro. Altro rosso diretto risparmiato: il rossonero ha una reazione scomposta, si becca il secondo giallo (giusto) e un dito in un occhio da Bovo (non rilevato) che se le cava ancora”.