BARCELLONA-MILAN ALBERTINI CHAMPIONS LEAGUE / È intervenuto il doppio ex Demetrio Albertini, centrocampista di Milan prima e Barcellona dopo, per parlare della super sfida di questa sera. Ecco quanto dichiarato dall’attuale vicepresidente della FIGC ai microfoni di mundodeportivo.com: “Sorpreso per il risultato dell’andata? No. Il Barça è andato a San Siro ha avuto un possesso palla sterile. Mi ha dato come la sensazione che si stessero guardando allo specchio. Il Milan, ovviamente, non può giocare come il Barça. Nella prima parte si è limitato a difendere, ma nella seconda si è difeso giocando bene, senza catenaccio. Possibilità di rimonta per il Barça? Sì. Per me siamo al 50%. Non bisogna dimenticare che il Barcellona è la miglior squadra al mondo, e nel suo stadio vince quasi sempre e poche volte per 1-0. Se il Milan non gioca con l’intenzione di segnare, sarà molto difficile che si qualifichi ai quarti. Milan sottovalutato? Non credo che sia stato sottovalutato da parte dei giocatori del Barça, semplicemente hanno pensato a giocare bene, ma in maniera innocua. Sono sicuro che Tito li ha motivati per domani. Il calcio è uno di quelli sport dove non sempre vince il migliore. Io persi una gara di Coppa Uefa con Costacurta, Baresi, Van Basten, Gullit, Donadoni. Vinse il Bordeaux di Dugarry e Zidane. I giovani del Milan possono accusare la pressione del Camp Nou? Certamente il Milan ha meno esperienza rispetto agli altri anni, ma all’andata hanno vinto per meriti propri. Per il Barça è come una finale, per i giocatori del Milan è un autentico esame di maturità. Che Milan mi aspetto a Barcellona? Simile a quello dell’andata, con molta attenzione in difesa, ma sicuramente deciso a segnare. Cosa deve fare il Barça per rimontare? Avanzare con la propria filosofica, calciando anche da fuori area. Questo farebbe avanzare il Milan e si potrebbero trovare più spazi. Inoltre la pressione del pubblico giocherà a suo favore. Non è un giorno per degli esperimenti. Peserà l’assenza di Pazzini? Sicuramente, Pazzini è uno dei pochi attaccanti con esperienza che possiede il Milan“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it