MILAN ALLEGRI – Giovanni Anzani, agente Fifa, è stato intervistato da Ilsussidiario.net per parlare della situazione in casa Milan.

De Sciglio ha avuto un impatto devastante con il Milan e con la Nazionale. Sorpreso?

Il ragazzo ha la stoffa del giocatore in grado di affermarsi: si è allenato bene e sta raccogliendo i propri frutti. Ora però dovrà confermare quanto di buono ha mostrato giocando con continuità.

Troppo esagerato paragonarlo a Maldini?
Secondo me sì, stiamo parlando di un ragazzo giovanissimo, che ha praticamente iniziato quest’anno. Maldini ha fatto la storia del calcio italiano ed internazionale. Dobbiamo far lavorare De Sciglio senza troppa pressione.

Allegri è stato bravo a puntare con continuità su giocatori inesperti, non crede?
Sono d’accordo, per questo dico che meriterebbe di restare al Milan anche nella prossima stagione e sono sicuro che alla fine toccherà ancora a lui guidare i rossoneri. E’ l’allenatore giusto per la squadra attuale.

Si parla di Rijkaard come possibile sostituto…
Rijkaard è fuori da palcoscenici importanti da tempo. E’ vero, con il Barcellona riuscì a trionfare anche in Champions League ma ora le cose sono cambiate. Secondo me sarebbe un azzardo anche perché il Milan ha una rosa di giovani talenti e bisognerebbe gestirla al meglio: Allegri è l’uomo giusto per questo.

Nel mirino ci sarebbe anche Devis Mangia, attuale c.t. dell’Under 21: cosa ne pensa?
Un allenatore con qualità importanti che al momento però deve continuare nel suo percorso di crescita, partendo dall’Under 21 dove sta facendo un ottimo lavoro. La squadra gioca bene e speriamo possa portare l’Under alla vittoria dell’Europeo di categoria. Ma per allenare il Milan c’è ancora tempo.

Potrebbe essere lui l’allenatore del futuro?
Questo sì, sarebbe sicuramente una grande scelta per lui. Ma al momento mi sembra prematuro fare il nome di Mangia per la panchina del Milan: abbiamo visto le difficoltà che possono incontrare i mister meno esperti, quando vengono catapultati in grandi squadre.